A Trieste sta per arrivare un novità assoluta e tutta per i cani: una piscina completamente riscaldata. A ospitarla un centro riservato ai quadrupedi, weDog, con sede a Padriciano. La struttura, aperta ad agosto dalla cooperativa Croce del Sud, è stata accolta con molto interesse ed entusiasmo, sia dai locali che dagli abitanti della vicina Slovenia. Interamente dedicata ai cani, è incentrata sul loro svago e benessere, a cui si aggiunge la piscina completamente riscaldata. Lo spazio acquatico può ospitare anche due cani per volta ed essere noleggiato anche per 45 minuti di puro divertimento canino.

Il centro è piuttosto attrezzato e comprende anche un asilo diurno, quindi una pensione e possiede un giardino di 10.000 metri quadrati. Nei prossimi mesi verrà appositamente organizzato con apparecchiature, strutture per l’agility dog e le attività di svago. Inoltre è presente una grossa area dove i cani possono sgamabare in allegria, correndo a perdifiato. L’impianto è operativo sette giorni su sette e si avvale della presenza del personale della cooperativa stessa, così da garantire anche una chance lavorativa in più a chi è in difficoltà. Il più gettonato per il momento è l’asilo, spazio ottimale e utile per chi lavora ed è costretto a stare fuori casa per l’intera giornata. Per quanto riguarda la piscina riscaldata ad illustrarla è Cristina Cecchini, responsabile della cooperativa:

È la più grande piscina per cani in Friuli Venezia Giulia e l’unica dotata di una serie di servizi collaterali che si stanno ulteriormente ampliando. Si può noleggiare la vasca per 45 minuti, al massimo due cani per volta insieme ai proprietari, per effettuare sia attività ludiche sia curative, come ad esempio la riabilitazione per gli animali che soffrono di determinate patologie. Noi comunque offriamo solo lo spazio e naturalmente il personale di supporto. Finora abbiamo avuto tantissime richieste e il primo ingresso è gratuito, un’occasione per provare l’acquaticità del proprio cane.

La struttura pensa di ampliare le attività e per il futuro sta progettando situazioni dinamiche legate alla pet therapy, rivolte in particolare ai bambini.

16 ottobre 2015
Fonte:
I vostri commenti
MIlvia Angela Codazzi, venerdì 16 ottobre 2015 alle12:33 ha scritto: rispondi »

Bellisisma questa iniziativa. Ben vengano le piscine riscaldate per cani.

Lascia un commento