Al Salone Internazionale di Ginevra, in corso in questi giorni nella città svizzera, Peugeot ha annunciato che lancerà una versione plugin del crossover 3008. Questo modello andrà ad affiancarsi alla versione ibrida dello stesso modello (basata su un motore diesel) che sarà lanciata agli inizi dell’anno prossimo.

Dunque l’offerta di Peugeot di veicoli eco-compatibili si annuncia variegata e conferma l’attenzione della casa francese per l’ambiente (Peugeot introdusse per prima il filtro antiparticolato sui propulsori diesel).

Il sistema ibrido della Peugeot 3008, denominato Hybrid4, prevede che le ruote anteriori siano mosse da un motore diesel con FAP mentre quelle posteriori da un motore elettrico. Si tratta di uno schema inedito, rispetto alle soluzioni viste fino ad ora, che prevedevano la gestione in accoppiata dei due propulsori. La versione plugin prevede un pacco batterie ad alta capacità che permetterà una discreta autonomia in modalità solo elettrica.

Notevoli i risultati nel contenimento dei consumi, con solo 2 litri per percorrere 100 km ed emissioni di 50 g/km.

4 marzo 2010
Lascia un commento