L’allevamento libero di polli e galline non è di certo un evento raro, soprattutto nei luoghi di campagna, dove questi animali possono approfittare di una natura ancora largamente incontaminata. Eppure, con la crescita dell’urbanizzazione, questi volatili possono essere spesso coinvolti in incidenti stradali, per via del fortuito attraversamento della carreggiata. Un bed and breakfast scozzese ha però elaborato una soluzione efficace per garantire la sicurezza dei bipedi, realizzando per loro delle speciali pettorine catarifrangenti.

Il tutto, così come già accennato, avviene in Scozia, dove lo staff della Glenshieling House ha deciso di provvedere alla sicurezza delle numerose galline che abitano nei dintorni. Tramite una condivisione video sulla piattaforma Facebook, il bed and breakfast ha svelato l’efficacia di alcune pettorine catarifrangenti, dai più svariati colori, affinché i pennuti siano sempre ben visibili sul manto stradale, soprattutto in momenti di scarsa illuminazione. L’automobilista, giungendo presso la località, percepirà infatti il riflesso dei fari sui singolari cappottini delle galline, evitandone l’investimento.

=> Scopri i maglioncini per le galline


Louise Lennox, proprietaria della struttura presso Pertshire, ha spiegato la necessità di questa soluzione in un’intervista per un’emittente locale:

Le galline rimangono normalmente in giardino, ma un paio non disdegna concedersi una passeggiata, spesso attraversando la strada. Pensando fosse divertente, e potesse mantenerle al sicuro, ho creato delle pettorine per le galline esploratrici.

=> Scopri le galline contro le zanzare


Non è però tutto, poiché la pettorina permette il recupero delle galline anche quando si allontano troppo dal loro pollaio, nonché pare siano da aiuto per spargere la voce sui servizi del bed and breakfast, considerato come la pettorina ne riporti le generalità. Come facile immaginare, il video è immediatamente divenuto virale sulle piattaforme social, dove ha collezionato numerosi apprezzamenti da parte degli utenti nonché centinaia di condivisioni. Nel frattempo, le galline sembrano essere del tutto ignare dell’improvvisa popolarità raccolta online.

22 agosto 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento