Pesticidi nelle bacche di Goji: allerta dal Ministero della Salute

Diffusa un’allerta pesticidi per le bacche di Goji tibetano essiccate. A diffonderla è il Ministero della Salute italiano, che ha sottolineato come nel prodotto siano stati rinvenuti livelli oltre i limiti consentiti di prodotti chimici utilizzati in agricoltura. Nello specifico si tratta di valori fuori norma di Carbofuran e Propargite.

Interessate dall’allerta pesticidi sono 24 confezioni a marchio “Bacche di Goji Tibetano” distribuite dalla Agricola Lusia srl, con stabilimento situato in via dell’Artigianato 261 – Lusia (RO). Il lotto interessato è quello numero 03/03, con data di scadenza riportata “31.01.2019” e peso 250 grammi.

=> Leggi come assumere le bacche di Goji

Le bacche di Goji tibetano essiccate sono oggetto di allerta RASFF 2018/0976, Rif. IN I-RASFF #355601, Rif. Regione Veneto 18/47-C, FUP N. 8 #356740. A causa del possibile rischio chimico legato al loro consumo il Ministero della Salute ha diffuso apposite linee di condotta qualora si sia acquistato il prodotto interessato dall’allerta pesticidi. Come riportato attraverso il sito istituzionale:

Il consumatore che avesse acquistato il prodotto sopra descritto è pregato di non consumarlo e riportarlo nel punto vendita dove lo ha acquistato.

=> Scopri come coltivare le bacche di Goji

È invece dell’ultima settimana di aprile (il 24) l’allerta allergeni che vede oggetto di ritiro precauzionale il mix di farine per dolci a marchio Dolce Soffice dei Molini Spigadoro. Interessate le confezioni da 1 kg, lotto 31800714 con data di scadenza 19/07/2019.

8 maggio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento