Pesticidi: UE contro il verderame dell’agricoltura biologica

Il 19 e 20 luglio la Commissione dell’Unione Europea proporrà agli Stati membri una stretta sui pesticidi a base di rame, come il verderame o meglio i fitosanitari a base di sali di rame, consentiti anche in agricoltura biologica e impiegati nella viticoltura ma che hanno un impatto negativo sull’ambiente, inquinandolo, e sulla salute delle persone.

=> Leggi delle 360 tonnellate di pesticidi contraffatti e illegali appena sequestrati nell’UE

Già dal lontano 1991 l’UE aveva pianificato di vietare il verderame entro il 2002 ma, dopo una serie di rinnovi, si è optato sulla proroga della licenza, che ora scadrà nel 2019. La prossima settimana i vertici della Commissione UE proporranno un ulteriore rinnovo dell’autorizzazione all’uso di queste sostanze a base di rame, ma con riduzione dei limiti d’uso da 6 a 4 Kg all’ettaro consentiti all’anno. Secondo quanto esplicato dal commissario Ue competente Vytenis Andriukaitis:

Sono consapevole dell’importanza di queste sostanze per gli agricoltori, in particolare i produttori bio, ma la mia priorità è proteggere la salute e l’ambiente.

=> Scopri quali sono i rischi per la salute derivanti dai pesticidi

Oltre a inquinare l’ambiente, i fitosanitari a base di sali di rame impattano sulla salute delle persone provocando effetti tossici che possono portare a gravi irritazioni alla pelle e agli occhi, a problemi di fertilità, danni al feto o agli organi degli adulti quando esposti a lungo a queste sostanze.

17 luglio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
I vostri commenti
Gennaro Mariniello, lunedì 23 luglio 2018 alle9:50 ha scritto: rispondi »

Da decenni si parla solo di prodotti che sono tossici e cancerogeni ( FALSI FITO-FARMACI, VERI VELENI ). Non ho ancora letto di prodotti ECO RISPETTOSI e COMPATIBILI. Perchè ? Non fanno notizia, non sono di moda, non creano business ?

Roberto Pacioselli, martedì 17 luglio 2018 alle19:36 ha scritto: rispondi »

invece i sistemici chimici non impattano sull'ambiente ????? da quando esiste il vino esiste la cura a base di rame i scambiatori dove passa acqua calda sono di rame i tubi acqua potabile sono di rame . Certo l'ossido del rame non è la stessa cosa ma non la vedo peggiore anzi dei diserbanti che date hai campi ed hai disseccanti che date hai bordi delle strade quelle non vanno ad influire nelle falde acquifere ???

Lascia un commento