Tenere la pancia sotto controllo per vivere più a lungo. Secondo i ricercatori del Centro per la Nutrizione umana della Washington University di St. Louis, negli USA, il grasso addominale sarebbe uno tra i maggiori responsabili di patologie che mettono a rischio la salute dell’uomo.

Controllo del peso e del grasso alla pancia due rimedi naturali per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e di alcune patologie tumorali. Come riferisce il Dr. Luigi Fontana, Divisione di Geriatria e Scienze nutrizionali del centro ricerche USA:

Non si deve accumulare grasso a livello addominale poiché il tessuto adiposo intorno al girovita è il più nocivo: rilascia citochine che favoriscono l’infiammazione e sono coinvolte nello sviluppo di malattie cardiovascolari, diabete e tumori.

Una dieta sana può rappresentare quindi un ottimo modo per contribuire a mantenersi in salute. Da evitare però il ricorso a “false illusioni” sotto forma di regimi alimentari “miracolosi”. L’alimentazione è una questione da valutare nel modo più specifico possibile, valutando caso per caso:

La faccenda è più complessa. Si è visto ad esempio per alcuni ceppi di topolini una restrizione calorica del 40% è eccessiva e provoca l’effetto opposto, su altri invece è utile. In sostanza, non sappiamo ancora quante calorie si dovrebbero tagliare per vedere un effetto sulla longevità degli animali, men che meno possiamo dare raccomandazioni pratiche per l’uomo.

Un’alimentazione su cui continuano a convergere esperti del settore è tuttavia la Dieta Mediterranea. Ultima solo in ordine di tempo la valutazione offerta dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica, secondo la quale questo sistema nutrizionale aiuterebbe nella prevenzione di un tumore su tre.

17 settembre 2013
Lascia un commento