Perseidi d’agosto: come e quando vedere le stelle cadenti

Come ogni anno sta arrivando il momento di volgere lo sguardo in su per ammirare le Perseidi, le stelle cadenti d’agosto. Quest’anno saranno ancora più visibili dato che non ci sarà la luce della Luna a offuscarle. Di seguito quando e come vederle, insieme ad altre informazioni utili su tale fenomeno.

=> Leggi dell’eclissi totale di Luna più lunga del secolo

Conosciute come Lacrime di San Lorenzo, perché generalmente cadono intorno al 10 agosto (ovvero quando ricorre questa tradizione), il fenomeno delle Perseidi avviene quando l’orbita della Terra si avvicina alla cometa Swift-Tuttle – scoperta nel 1861 – e dunque passa nei grani di polvere seminati dalla stessa lungo il suo percorso attorno al Sole, lasciando in tal modo nel cielo la caratteristica scia che genera le tanto amate stelle cadenti.

=> Scopri perché la rotazione della Terra sta rallentando a causa della Luna

Quest’anno però il momento migliore per vedere le stelle cadenti non sarà il 10 agosto, ma nella notte del 12 agosto, quando ci sarà il picco di visibilità e si potranno contare fino a 100 Lacrime di San Lorenzo ogni ora. Per ammirarle al meglio il consiglio è quello di andare in un posto in cui non vi sono luci artificiali e quest’anno è molto più probabile osservarle perché non ci sarà la Luna a limitarne la visibilità, dato che la Luna nuova è prevista per l’11 agosto.

8 agosto 2018
Immagini:
Lascia un commento