L’amore nei confronti dei propri amici di affezione può spingere verso gesti forti, pieni di affetto profondo. In particolare se il legame è intenso, di lunga data e sinergico. Per questo perdere il proprio cane, ad esempio, può gettare il proprietario nel più lacerante dei dolori. Ne sa qualcosa un giovane moscovita, vittima di un incidente automobilistico, proprio di ritorno da un viaggio di lavoro.

L’imprenditore procedeva con i suoi due quadrupedi a bordo, un maschio e una femmina di nome Yoda e Anubis. L’impatto avvenuto a Tula, a quasi duecento chilometri di distanza da Mosca, ha visto il giovane uscire ferito dallo scontro. Ma ciò che lo ha sconvolto maggiormente è stata la fuga dei suoi due amati cani, scappati per lo spavento e il caos. Nella confusione della situazione il giovane non ha potuto sorvegliare i suoi amici, che si sono allontanati dall’incidente.

=> Scopri il cane che salva il padrone da un incidente


Benché ferito, ha deciso di trovare il modo di riportare i cani a casa, in un primo momento con una ricompensa di 250 euro a esemplare, da consegnare a chi fosse stato in grado di ritrovare Yoda e Anubis. Ma, con il passare dei giorni, in lui è maturata l’idea di stazionare presso il luogo dell’impatto e attendere i suoi quadrupedi. E così ha fatto: per quasi un mese il giovane imprenditore ha dormito dentro una tenda aspettandoli giorno dopo giorno. E la sua fiducia non è stata delusa perché, verso la fine del mese, Yoda ha fatto la sua ricomparsa. Dopo essere sbucata dal nulla e dalla boscaglia, ritornando tra le braccia del suo amico umano.

=> Scopri il cane che protegge il compagno


Per Anubis il recupero si è rivelato più complicato: a intercettarlo è stata un’associazione animalista che lo ha riconsegnato nella città di Mosca ai primi di luglio. Un lieto fine tanto desiderato per il giovane, che ha potuto abbracciare nuovamente i suoi amatissimi cani in un tripudio di vera gioia e commozione.

6 luglio 2017
Fonte:
Lascia un commento