Perché lavarsi il viso prima di dormire?

L’igiene quotidiana è essenziale sia per la salute del corpo che per la bellezza della pelle. Eppure, non sempre ci si ricorda di regole semplici e poco impegnative come lavarsi il viso prima di coricarsi: a molti sarà capitato di addormentarsi improvvisamente durante la visione dei film, ad altre di tornare stanche dopo una serata di divertimenti e buttarsi a letto ancora truccate. E non basta nemmeno fare la classica doccia poche ore antecedenti al sonno, perché il viso deve essere sempre sciacquato prima di lasciarsi andare all’abbraccio di Morfeo. Per quale ragione, tuttavia, questa regola è così importante?

Prima di cominciare, è bene sottolineare come i ritmi dell’igiene personale debbano essere sempre concordati con il medico o con lo specialista, quale il dermatologo, anche in relazione alla tipologia di pelle a propria disposizione. Le informazioni di seguito riportate hanno perciò un carattere del tutto generico.

Imperfezioni e cellule morte

Pulizia viso

Le pelle di tutto il corpo, e in particolare quella del volto, è costantemente sottoposta all’azione degli agenti esterni e, di conseguenza, si rinnova continuamente sostituendo nuove cellule a quelle già esistenti. Questo processo di eliminazione delle cellule morte avviene soprattutto di notte, ma è fondamentale che l’epidermide sia pulita, priva di impurità o di sostanze chimiche dannose depositatesi durante il giorno.

=> Scopri i rimedi naturali per i punti neri


Non lavare il viso prima di dormire, soprattutto se per tutta la giornata si sono indossati dei cosmetici, può incentivare notevolmente la formazione di imperfezioni estetiche poco gradite, come la comparsa di punti neri e brufoli. Ancora, mantenere a lungo i pori occlusi a causa di sporco e detriti, non garantendo la naturale rigenerazione notturna, può velocizzare il processo di allargamento degli stessi, facendo apparire i poco piacevoli pori dilatati.

Inquinamento e pelle secca

Pelle arrossata

Così come già accennato, la pelle del viso è costantemente esposta ad agenti esterni, di cui l’inquinamento rappresenta la porzione più rilevante. Bastano davvero pochi minuti d’esposizione affinché sulla cute si depositino delle sostanze dannose, poi assorbite a livello di organismo, per questo è necessario lavarsi il volto prima di dormire anche dopo una doccia fatta poche ore prima.

=> Scopri l’alimentazione da seguire per la pelle secca


Queste sostanze, tra cui lo smog o i dannosi depositi del fumo di sigaretta altrui, hanno come primo effetto quello di limitare sensibilmente il processo di idratazione della pelle, rendendola del tutto secca e irritata. Ancora, nel lungo periodo posso accelerare la comparsa di macchie, rughe e altri inestetismi frequenti durante l’età. Sciacquare il volto, anche con l’aiuto di un prodotto ricco di vitamina E, è quindi essenziale sia per garantire il giusto livello di liquidi per l’epidermide che per combattere l’azione dei radicali liberi.

Danni cosmetici ed efficacia delle creme

Crema

L’abitudine di non struccarsi prima di addormentarsi, oltre a trasformare le federe dei cuscini in improvvisati quadri astratti, può essere anche pericolosa per la salute. In particolare a livello degli occhi, così come spiegato di recente da un intervento su Science Alert. Alcuni residui del trucco, soprattutto di mascara, possono infatti rimanere intrappolati sotto le palpebre durante il sonno, danneggiando la cornea con un’azione continua di sfregamento. Alcune di queste conseguenze potrebbero essere molto difficili da trattare, poiché i cosmetici sono pensati unicamente a uso esterno, e in alcuni casi anche irreversibili.

=> Scopri gli acidi naturali per la pelle del viso


Lavarsi il volto prima di dormire, infine, aumenta sensibilmente l’efficacia delle creme notte, come i trattamenti anti-age a cui si è soliti ricorrere prima di coricarsi. Una cute pulita, traspirante e priva di pori congestionati, infatti, assorbirà più velocemente i principi nutritivi contenuti all’interno di questi prodotti, assicurando risultati più rapidi e visivamente apprezzabili. Non ultimo, un viso pulito e rinfrescato accelera anche la fase dell’addormentamento, lenendo le tensioni a livello muscolare e garantendo sufficiente freschezza, soprattutto d’estate.

14 luglio 2018
Fonte:
I vostri commenti
VITTORIA, venerdì 12 ottobre 2018 alle15:01 ha scritto: rispondi »

Lavare il viso con sapone di Marsiglia va bene?

Lascia un commento