Perché il gatto ti segue in bagno? Lo spiega la scienza

Non capita di rado che il gatto domestico rimanga del tutto affascinato dalla stanza da bagno. Non perché particolarmente affezionato all’acqua, bensì perché legato al suo proprietario. A chi non è mai capitato, infatti, di recarsi ai servizi e di vedersi rincorsi dal felino di casa, pronto a miagolare fuori dalla porta per tutto il tempo d’attesa? Sebbene non esistano delle motivazioni precise a questo comportamento, la scienza ha da qualche tempo cominciato a indagare alcune ipotesi.

Secondo Mikel Delgano, esperto di comportamento canino per la School of Veterinary Medicine dell’Università UC Davis, ci potrebbero essere diverse ragioni alla base del comportamento felino. A partire dalla lettiera: non capita di rado che l’area per i bisognini del micio sia predisposta proprio in bagno, di conseguenza l’animale apprezza la stanza sia per i segnali olfattivi che percepisce, sia per protezione. Non si esclude, infatti, che il gatto voglia proteggere la sua lettiera vedendo il proprietario entrare da solo ai servizi.

=> Scopri perché il gatto gioca nella vasca


Non è però tutto, poiché recenti studi hanno dimostrato come i gatti tendando a preferire, rispetto a un morbido cuscino, superfici fresche e solide, come piastrelle e ceramica. È abbastanza frequente, ad esempio, scovare il felino mentre riposa all’interno del lavandino o appollaiato sui bordi della vasca, soprattutto nei mesi più caldi dell’anno.

Secondo Imogene Cancellare, esperto di biologie e specie selvatiche, l’ossessione dei gatti per il bagno rimarrebbe tuttavia ancora largamente incomprensibile:

=> Scopri perché il gatto si nasconde


Credo che si tratti di un caratteristico comportamento opportunista, per trovare il luogo più comodo della casa e sfruttare le attenzioni dei “servitori” umano. Credo che i gatti vogliano essere al centro dell’universo e abbiano capito come gli umani non facciano molto quando si ritrovano in quella piccola stanza, dotata di una strada sedia ad acqua.

28 novembre 2017
Fonte:
Lascia un commento