Il peperone è un alimento gustoso e saporito, e proprio in questa stagione fa capolino nella spesa estiva. Creare un piatto unico, colorato, semplice e gustoso non è così difficile, basterà unire cibi sani e un po’ di fantasia.

Lavate due peperoni, tagliate la calotta quindi pulite l’interno dai semi, torsolo e filamenti bianchi. A parte mondate e tagliate a dadini una zucchina, una carota e due pomodori. Fate ammorbidire in poco olio uno spicchio d’aglio e mezza cipolla affettata, aggiungete due cucchiaini di capperi e le verdure tagliate. Lasciatele stufare per venti minuti aggiungendo sale q.b. e un pizzico di origano. Versate le verdure in una ciotola, aggiungete due cucchiai di formaggio grattugiato e un pizzico di pepe, quindi sminuzzate con il frullatore a immersione. Salate l’interno dei peperoni, riempiteli con il composto e completate con una spolverata di formaggio grattugiato. Adagiatele in verticale all’interno di una teglia da forno, con poco olio, insieme alle calotte che userete per coprire i peperoni quando arriverà il momento di metterli nel piatto.

Una variante è quella di creare il ripieno mescolando del tofu affumicato, con una melanzane e una carota tritate e stufate. Frullate tutto con aglio, prezzemolo, pinoli e sale q.b. Riempite i peperoni con il composto, completate con del pane grattugiato precedentemente saltato in padella e un filo d’olio d’oliva.

Tra gli amanti del peperone in cucina c’è chi lo taglia a metà per il lungo e, dopo averlo svuotato e pulito, lo adagia sulla pirofila come se fosse una barchetta. Per il ripieno cuocete del riso basmati in acqua, a parte versate in un ciotola delle olive nere sminuzzate, capperi, basilico, prezzemolo, una mozzarella tagliata a cubetti, sale e pepe q.b. aggiungete un filo d’olio d’oliva e mescolate per insaporire il tutto. Scolate il riso al dente, lasciatelo raffreddare quindi versatevi il composto della ciotola. Riempite i peperoni e completate con una spolverata di origano.

Cuocete i peperoni per 1 ora a 180°, controllando la cottura dopo 45 minuti.

Un trucco per rendere i peperoni più digeribili è quello di eliminare sempre semi e coste bianche interne; andrebbe eliminata anche la pelle esterna in quanto responsabile di una digestione complessa. Per facilitare questo procedimento, e spellare il peperone, è indispensabile cuocere la buccia. Scaldate il forno a 180° e adagiate i peperoni sopra una teglia foderata con carta da forno. Lasciate cuocere per 15 minuti fino a quando la parte non si sarà annerita, quindi girate e ripetete l’operazione. Toglieteli dal forno e lasciateli riposare per 20 minuti, quindi eliminate la pelle con l’aiuto di una forchetta. Un’alternativa è quella di versare qualche goccia di aceto dentro i peperoni prima di farcirli con il ripieno.

19 luglio 2011
I vostri commenti
background check, venerdì 23 dicembre 2011 alle11:55 ha scritto: rispondi »

great work on your posts 

Lascia un commento