Pepe nero con salmonella e provola con listeria, i lotti interessati

Pepe nero macinato a rischio salmonella e provola contaminata da listeria monocytogenes al centro della doppia allerta alimentare da parte del Ministero della Salute. Entrambi gli avvisi sono stati diramati attraverso il sito Internet ministeriale ufficiale, comprensivi di indicazioni rivolte ai consumatori su come procedere in caso di acquisto di uno o più prodotti coinvolti.

L’allerta salmonella spp per il pepe nero macinato è riferita al prodotto distribuito a marchio Cucina e Sapori, prodotto da Verka in via Archimede 18 – Negar loc. Arbizzano (VR). Il lotto interessato è il numero EU 17823, in confezioni da 35 grammi con scadenza fissata al 10/10/2020. Si consiglia di non consumare il prodotto, ma di restituirlo presso il punto vendita di acquisto.

=> Leggi l’allerta pezzi di legno nelle patatine in busta Trafo

Richiamo per la provola contaminata da listeria monocytogenes prodotta dalla ditta F.lli Gentile snc, marchio di produzione IT 18/131/CE: prodotta in via Bellavista – Carlopoli (CZ), al centro del richiamo è il lotto numero 27, distribuito in confezioni del peso di circa 1,5 kg. La data di scadenza del prodotto interessato dall’avviso è in questo caso il 27/01/2018.

=> Verdesca e salame contaminati, leggi quali sono i lotti ritirati dal mercato

Come per la precedente allerta si consiglia di non consumare il prodotto eventualmente acquistato, ma di restituirlo presso il punto vendita. A disposizione dei consumatori che necessitassero di ulteriori informazioni in merito a questo avviso, relativo alla provola prodotta dalla ditta F.lli Gentile, un numero telefonico cellulare: 3396168277.

14 dicembre 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento