I penstemon sono fiori dai colori vivaci e accesi che fioriscono per tutta l’estate. Riescono anche a sopportare il caldo più forte, resistendo nei giardini anche quando le altre varietà non dimostrano tanta tempra. Le loro splendide tonalità vanno dal blu al rosso acceso, con varietà viola, gialle o candide.

I penstemon sono originari della costa occidentale del Nord America e sono fiori molto piccoli, che crescono in regioni che restano coperte dalla neve, sulle montagne della Sierra Nevada, a ben 3.500 metri di altitudine. Il contrasto tra queste condizioni poco inclini alla vita e la sua grande resistenza, fa sì che questa varietà possa fornire un grande insegnamento: di fronte alle difficoltà della vita bisogna resistere e farsi forza.

Resistenza nelle avversità

La sua essenza floreale regala forza nelle avversità: quando si soffre per disgrazie personali e si dubita di riuscire ad affrontare le situazioni, si ha la sensazione di non poter proseguire con la propria vita. Invece è proprio questo fiore, che cresce laddove nient’altro prende vita – tra rocce granitiche in alta montagna, fra neve e maltempo – a spiegare come si possa andare avanti in qualunque situazione, se solo lo si vuole davvero.

L’essenza floreale di Penstemon incoraggia a lavorare con la perseveranza, per non cadere in depressione: bisogna vivere fino in fondo il momento presente, senza pensare a quanto è avvenuto in passato e ciò che accadrà in futuro. Bisogna imparare a credere con fede assoluta che tutto si risolverà, che la verità avrà la meglio: i momenti inclementi e difficili, con calma, passeranno. I penstemon ci aiuteranno a comprendere come si debba guardare le situazioni da una distanza maggiore per riuscire a inquadrarle al meglio, questa distanza emotiva viene data solo dal tempo, che fa tornare man mano ogni stato d’animo alla normalità.

Un aiuto nelle situazioni disperate

L’essenza floreale di penstemon è molto utile di fronte a situazioni scioccanti, come lutti, malattie gravi, disabilità, perdite improvvise di lavoro o economiche, sconfitte nelle competizioni sportive o scolastiche. Nonché in tutte quelle situazioni difficili e impegnative in cui la nostra autostima è messa a dura prova e in cui avvertiamo che la vita sia stata ingiusta. Il penstemon, in questi casi, dona la resistenza e la forza di affrontare le difficoltà personali, offrendo la perseveranza giusta per superare gli ostacoli.

Una delle caratteristiche più ricorrenti quando ci si sente in difficoltà è il vittimismo: ci si sente infatti perseguitati e dispiaciuti per se stessi. Spesso si hanno tutte le ragioni del mondo per sentirsi vittime della vita, ma in questi momenti di dolore e di angoscia, l’anima deve avere il coraggio di ricostruire se stessa, avendo fiducia in un potere superiore. L’essenza floreale di penstemon fa sì che l’anima attinga alle proprie immense riserve di coraggio e di resistenza, riserve che purtroppo spesso non si pensa coscientemente di possedere.

11 aprile 2016
Lascia un commento