Si chiama Peanut ed è stato incoronato il cane più brutto del 2014, ovvero il re del World Ugliest Dog. La manifestazione, giunta alla 26esima edizione, si è tenuta venerdì scorso a Sonoma-Marin Fair, in California. Il reginetto in carica, Walle, ha ceduto scettro e corona al diversamente bello Peanut. Il cagnolino vincitore appartiene a Holly Chandler che, sprezzante della distanza, ha viaggiato dalla Carolina del Nord fino all’assolata California solo per iscrivere il suo amico e partecipare all’evento.

Secondo la proprietaria Peanut possiede una bellezza tutta particolare, oltre a un carattere davvero adorabile e dolce. Ovviamente può apparire non particolarmente bello o affascinante, eppure Holly lo considera stupendo e lo ama molto. A quanto pare anche la giuria ha deciso di tributargli un onore tutto particolare, incoronandolo per l’evento come cane più brutto. I 29 partecipanti al concorso avevano tutti le carte in regola per portare a casa la corona e il premio in denaro di 1.500 dollari.

Tra i vari contendenti la giuria ricorda Quasi Modo che, grazie alla sua piccola gobba, si è guadagnato il secondo posto, mentre Scamp il terzo. Presente all’evento anche Faith, arrivata quarta, e WillieBean che, grazie all’unico occhio e ai pochi denti, è giunto tra i primi cinque. Come conferma anche il team che ha organizzato il tutto, il concorso non vuole denigrare, bensì mostrare quanto la bellezza sia relativa e risieda negli occhi di chi osserva. Una conferma di come l’indole e il carattere facciano da spartiacque nel cuore di chi vive con questi cani.

Certo non particolarmente fascinosi o belli come i classici cani di razza, ma di sicuro particolari e intriganti. Il premio, che possiede un seguito molto forte, conferma quanto la bellezza in un cane sia l’ultimo degli elementi. Per il piccolo Peanut questa è realtà, grazie a una serie di ciuffi indomabili del pelo, uno sguardo non particolarmente
bilanciato e una dentatura in evidenza, si è aggiudicato il primo posto godendosi il podio del vincitore dalle braccia della sua amata proprietaria.

23 giugno 2014
Immagini:
Lascia un commento