Pasta italiana e biologica: la lista delle marche

Simbolo della cucina italiana e protagonista assoluta della tavola da Nord a Sud della Penisola, la pasta rappresenta anche un emblema del Made in Italy apprezzato in tutto il mondo. Stando ai dati diffusi da AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e IPO – (International Pasta Organisation) in occasione del World Pasta Day 2018, l’Italia vanta il primo posto tra i Paesi consumatori di pasta a livello mondiale.

=> Scopri perché la pasta non fa ingrassare


Se da un lato il consumo medio annuo individuale di questo alimento è pari a circa 23 chilogrammi solo nella Penisola, dall’altro lato è importante sottolineare come a livello mondiale un piatto di pasta su quattro sia prodotto da un pastificio italiano.

Pasta biologica

Pasta

La lista delle aziende produttrici di pasta totalmente Made in Italy è infatti lunga, anche restringendo il campo e prendendo in considerazione le marche che utilizzano come materia prima il grano coltivato esclusivamente sul territorio nazionale. Molte di queste aziende, inoltre, impiegano solo sostanze naturali e utilizzano tecniche di coltivazione biologica che non prevede l’uso di pesticidi, diserbanti e concimi chimici.

Oltre alle caratteristiche di coltivazione del grano impiegato, inoltre, l’appellativo di “biologica” collegato alla pasta fa riferimento anche al processo di essiccazione a basse temperature (che non superano i 50°C) e ai tempi molto lunghi (che si estendono fino a 48 ore). Per quanto riguarda il grano duro, anche la tradizionale trafilatura al bronzo rientra tra le procedure sostenibili prive di sostanze chimiche potenzialmente tossiche e considerate a basso impatto ambientale.

=> Scopri 10 curiosità sulla pasta


Prima di stilare l’elenco delle marche nazionali produttrici di pasta biologica 100% italiana, tuttavia, è importante ricordare alcune caratteristiche fondamentali che un prodotto deve possedere per essere annoverato tra gli alimenti “bio”. L’etichetta riportata sulle confezioni, infatti, deve rigorosamente indicare il logo dell’Unione Europea di agricoltura biologica caratterizzato dalla foglia formata da dodici stelle bianche che spiccano sul fondo verde, con al centro una cometa. Altri loghi che è possibile notare leggendo le etichette di prodotti biologici italiani fanno riferimento all’ICEA (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale) e al CCPB (Consorzio Controllo Prodotti Biologici).

Lista delle marche italiane

Pasta

Come accennato, la lista che segue raccoglie in ordine alfabetico le marche italiane che utilizzano in modo esclusivo grano coltivato entro i confini nazionali, materia prima successivamente lavorata attraverso tecniche di agricoltura biologica per produrre e confezionare vari formati di pasta:

  • Afeltra grano;
  • Alce Nero Bio;
  • AmoreTerra;
  • Antonio Amato, Linea Integrale Biologica;
  • ArteAgricola (Pasta Bio Cappelli);
  • Barilla Bio;
  • Columbro;
  • Coop ViviVerde;
  • Ecor;
  • Esselunga Bio;
  • Felicetti;
  • Floriddia;
  • Gentile Pastificio;
  • Ghigi Biologica;
  • Girolomoni;
  • Grano Armando;
  • Granoro, Linea Biologica;
  • Iris Bio;
  • La Terra e il Cielo;
  • Libera terra;
  • Palandri Pastificio;
  • Pasta Cocco;
  • Pasta Leopardi di Norcia;
  • Pasta Toscana;
  • Pastificio Di Martino Bio;
  • PrimoGrano;
  • Probios;
  • Riscossa Bio;
  • Rummo, Linea Biologica Integrale;
  • Sgambaro;
  • Simply Bio;
  • Spigabruna Bio;
  • Terra di luce;
  • Verrigni.

22 novembre 2018
Immagini:
Lascia un commento