La pasta fredda è una tipica preparazione estiva: può rappresentare un piatto unico in grado di apportare abbastanza carboidrati, proteine e grassi, tali da costituire un primo o anche un pasto completo.

Un buon piatto di pasta fredda, nonostante sia una preparazione di semplice realizzazione, richiede alcuni accorgimenti per essere giustamente saporito e per garantire l’integrazione del condimento.

Il primo passaggio, oltre alla scelta degli ingredienti a seconda dei gusti e degli abbinamenti, consiste nell’eseguire con cura il raffreddamento della pasta cotta al dente. Per ottenere un buon risultato è preferibile non passarla sotto l’acqua per un’azione rapida, bensì disporla in una ciotola fredda e ampia, condendola con poco olio extravergine di oliva e mescolando spesso.

=> Scopri come riciclare l’acqua della pasta


A temperatura ambiente, la pasta deve essere condita con ingredienti ben scolati e conservata in frigorifero per almeno due o tre ore, prima di essere servita. Durante il periodo di riposo, è utile mescolare di tanto in tanto per amalgamare il gusto. In generale, è preferibile scegliere pasta corta e di buona qualità: ottima quella integrale o misto integrale, per aggiungere una nota naturale di colore al piatto.

Vediamo 5 ricette facili e veloci per realizzare un piatto di pasta vegan, da servire a pranzo oppure a cena o, perché no, da portare con sé in spiaggia o durante una gita. In questo caso, è ovviamente importante garantire la buona conservazione e la catena del freddo, con l’uso di una borsa termica e qualche mattonella di ghiaccio.. Per quanto possibile, poi, la borsa termica andrebbe riposta all’ombra.

Farfalle integrali con olive patè, datterini misti e cannellini bianchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g di pasta corta integrale, tipo farfalle;
  • 400 g di datterini freschi, misti gialli e rossi;
  • 200 g di cannellini bianchi lessati;
  • 1 cucchiai di patè di olive verdi;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri come coltivare i pomodorini a grappolo


Lessate la pasta e fatela raffreddare in una teglia ampia e fredda, dopo averla condita con l’olio extravergine di oliva. Lavate e tagliate i datterini gialli e rossi. Condite la pasta raffreddata con il patè di olive, i pomodorini e i fagioli. Mescolate adeguatamente e conservate in frigorifero.

Pasta fredda con fagioli di soia, pesto vegan e pinoli

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di pasta corta;
  • 200 g di fagioli di soia lessati;
  • 1 cucchiaio di pesto alla genovese vegan;
  • 20 g di pinoli;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri gli spaghetti di soia


Lessate la pasta e fatela raffreddare, dopo averla condita con l’olio extravergine. Condite la pasta prima con il pesto vegan, quindi aggiungete i fagioli di soia e i pinoli sminuzzati. Riporre in frigo coperta fino al momento di servirla.

Trofie fredde con pomodori secchi e fior di cappero

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di pasta corta integrale;
  • 120 g di pomodori secchi sott’olio;
  • 20 g di fior di cappero sott’aceto;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le proprietà dei pomodori secchi


Lessate la pasta al dente. Nel frattempo, sminuzzate i pomodori secchi ben scolati e conditeli con un cucchiaio di olio extravergine e i fior di cappero, questi ultimi scolati dall’aceto di conservazione. Riponete il condimento in luogo fresco fino al momento dell’uso. Scolate la pasta al dente e fatela raffreddare in una ciotola ampia, dopo averla condita con due cucchiai di olio. Condite la pasta fredda con il composto di pomodori secchi e riponete in frigo coperta.

Orecchiette con tofu alla piastra, olive di Cerignola

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di orecchiette pugliesi secche;
  • 200 g di tofu alla piastra;
  • 40 g di olive di Cerignola;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le ricette veloci con il tofu


Lessate le orecchiette al dente, quindi fatela raffreddare e condite con l’olio extravergine di oliva in una terrina ampia. Denocciolate e sminuzzate le olive di Cerignola al naturale, quindi unite il tofu alla piastra tagliato a dadini. Condite la pasta e riponete in frigo. Servite con mix di pepe rosa, nero e verde macinato fresco.

Questa ricetta è un piatto unico, per tale motivo il pasto può essere concluso con una porzione di verdura fresca, condita con aceto balsamico e spezie.

Pasta fredda con noci, tofu alla piastra e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di pasta corta;
  • 200 g di tofu alla piastra ;
  • 200 g di zucchine fresche;
  • 40 g di noci;
  • 100 g di pomodorini maturi;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

noci


Lavate e tagliate le zucchine in dadini piuttosto piccoli, quindi fate lo stesso con i pomodorini, eliminando il più possibile l’acqua. Sgusciate e sminuzzate le noci e tagliate a listarelle sottili il tofu. Raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola, amalgamate e condite con un cucchiaio di olio extravergine. Lessate la pasta, scolate al dente e fatela raffreddare in una terrina ampia, dopo averla condita con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Condite con il composto di zucchine e riponete in frigo per qualche ora prima di servire.

Questa ricetta è un piatto unico, per tale motivo il pasto può essere concluso con una porzione di verdura fresca, condita con aceto balsamico e spezie.

18 agosto 2017
Lascia un commento