La pasta al forno è una ricetta tra le più variabili in cucina. È anche un ottimo modo per utilizzare gli ingredienti che si hanno solitamente in frigo, come verdure non proprio di giornata, quindi si presta alla fantasia di chi decide di realizzare il piatto. Di seguito alcune idee per preparare la pasta al forno secondo le ricette vegan: verrà anche indicato di preparare in casa besciamella e pasta, in modo da scegliere la farina che si preferisce, anche in virtù di eventuali intolleranze alimentari.

Mac & cheese vegan

È un grande classico della pasta al forno internazionale, che consta principalmente di pasta e formaggio. Proprio quest’ultimo ingrediente, tuttavia, non è adatto a una dieta cruelty-free. In moltissime ricette diffuse sul Web, il formaggio è sostituito da anacardi frullati in acqua e arricchiti di spezie, come curcuma e pepe nero, e di aglio. Un altro ingrediente che si può aggiungere è il tofu, oltre che verdure grigliate o tostate da accorpare a pasta e crema di anacardi prima dell’ultima cottura in forno.

Lasagne besciamella e funghi

Chi lo dice che la besciamella sia solo quella tradizionale? In vendita, nei negozi specializzati, esistono anche dei tipi di besciamella vegetale. Se si vuole stare sicuri al 100%, il miglior consiglio è però quello di prepararsela in casa. Ne esistono diverse varianti, che sostituiscono al latte di vacca quello di soia o di riso, mentre il formaggio viene compensato da farina di riso o di grano, quindi da olio extravergine d’oliva. I funghi devono essere trifolati a parte, in una padella sempre con poco olio d’oliva. Anche le lasagne, naturalmente non all’uovo e possibilmente fatte in casa, vanno bollite senza raggiungere la cottura completa, che proseguirà nel forno, ma devono essere ammorbidite quanto basta per essere sistemate nel contenitore scelto. È molto importante coprire tutti gli strati per bene con la besciamella, perché le parti che rimarrebbero scoperte potrebbero bruciarsi in forno.

Cannelloni besciamella e zucchine

Meglio lasciar perdere i cannelloni confezionati e utilizzare lasagne da arrotolare all’occorrenza. Anche in questo caso vale la regola per cui è sempre meglio preparare sia la pasta che la besciamella in casa. Le zucchine vanno tagliate a dadini, aromatizzate con un po’ di pepe, cotte in padella con poco olio e magari sfumate con un po’ di vino bianco. Sulla pasta stesa vanno inserite al centro con il cucchiaio una linea di besciamella e una cucchiaiata di zucchine, prima di arrotolare. Dopo aver sistemato i rotoli nel tegame scelto per il forno, il tutto va ricoperto nuovamente besciamella vegan.

Conchiglioni ripieni con pomodori, tofu e peperoni

È l’idea più semplice da realizzare. Prima si cuociono completamente i conchiglioni e si saltano in padella i peperoni con l’olio d’oliva, finché non sono ammorbiditi. A parte, si tagliano in cubetti i pomodori e un po’ di tofu. Si sistemano i conchiglioni nel tegame, disposti con l’apertura verso l’alto e si riempiono con tutti gli altri ingredienti. La cottura avviene per pochi minuti in forno preriscaldato.

3 dicembre 2014
Lascia un commento