La pasta e fagioli è una ricetta tipica del Veneto, anche se, come spesso accada in Italia, esistono varianti locali nelle altre regioni. Alcune ricerche gastronomiche, inoltre, hanno messo anche in discussione l’origine veneta del piatto: in effetti, a oggi, si contano diverse versioni locali come le note zuppe e fagioli servite in Lazio, Campania, Lombardia, Toscana e Friuli Venezia Giulia.

Vediamo quali sono le ricette italiane più note e come realizzarle.

Pasta e fagioli alla veneta: la pasta e fasoi

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fagioli bianchi secchi;
  • 80 g di pasta all’uovo tipo maltagliati;
  • 60 g di polpa di pomodoro;
  • 3-4 foglie di salvia fresca;
  • 1 spicchio di aglio fresco;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le proprietà dei fagioli

 

Fate ammollare i fagioli per almeno 12 ore, quindi risciacquateli e fateli lessare in abbondante acqua, per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo, scolate i fagioli e frullatene la metà.

In un tegame antiaderente con il bordo alto scaldate l’olio, quindi unite la salvia e l’aglio intero, ma schiacciato. Aggiungete i fagioli frullati, la polpa di pomodoro e mezzo litro di acqua. Fate cuocere per circa trenta minuti, poi unite i fagioli interi e la pasta. Cuocete per 10 minuti, quindi servite caldo con pepe macinato al momento.

Pasta e fagioli alla napoletana

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di fagioli tipo cannellini secchi;
  • 240 g di pasta secca tipo penne;
  • 300 g di polpa di pomodoro;
  • 3-4 foglie di alloro;
  • 2 spicchi di aglio fresco;
  • 40 g di sedano;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri come coltivare l’alloro

 

Fate ammollare i fagioli per almeno 12 ore, quindi scolateli e sciacquateli. Versate i fagioli in una pentola capiente e con i bordi alti, poi copriteli con abbondante acqua. Unite l’alloro e portate a ebollizione. Eliminate l’eventuale schiuma. Nel frattempo sminuzzate l’aglio, il sedano e unitevi il pomodoro. Aggiungete il composto al tegame con i fagioli. Unite infine la pasta e fate cuocere per 10-12 minuti, mescolando spesso e senza coperchio. Servite caldo.

La versione tradizionale prevedeva l’aggiunta della cotica di maiale per dare un sapore più deciso alla preparazione. Per chi preferisce proprio i gusti decisi, questa ricetta è adatta a essere servita con un po’ di pepe macinato fresco.

Pasta e fagioli alla romana

La pasta e fagioli alla romana prevede, tra i tanti ingredienti, i fagioli cannellini o i borlotti, carota, cipolla, sedano e pomodoro.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di fagioli tipo cannellini, o borlotti secchi;
  • 240 g di pasta secca tipo anellini;
  • 300 g di passata di pomodoro;
  • 40 g di sedano sminuzzato;
  • 2 spicchi di aglio fresco sminuzzato;
  • 40 g di carote sminuzzate;
  • 40 g di cipolle sminuzzate;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Fate ammollare i fagioli per almeno 12 ore quindi, scolateli e sciacquateli.
Fate soffriggere la cipolla in una padella capiente, poi unite le carote, l’aglio e il sedano. Unite i fagioli e la passata di pomodoro. Aggiungete un paio di mestoli di acqua o brodo vegetale e fate cuocere per circa 40 minuti. Aggiungete altro brodo vegetale, circa mezzo litro, unite la pasta corta e fate cuocere per 15 minuti circa, mescolando spesso e senza coperchio. Servite caldo.

Riepilogo
Nome
Pasta e Fagioli
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Cottura
Tempo

19 dicembre 2016
Immagini:
Lascia un commento