Pasqua, dieta depurativa prima delle feste

In concomitanza delle feste di Pasqua, in previsione dell’arrivo dell’estate, è bene preparare il nostro corpo senza eccedere con cibi troppo ricchi. Nonostante le succulente tentazioni è giusto non esagerare, senza abbandonare l’aspetto conviviale del momento e della ricorrenza.

Alimenti stagionali per la dieta depurativa

La spesa di aprile ci offre la soluzione per affrontare correttamente l’evento di Pasqua, garantendo cibi sani, invitanti, succosi e nutrienti. Spazio quindi a frutta e verdura, a cui attingere per un carico di Vitamine, sali minerali ed energia. Rimedio perfetto per contrastare l’invecchiamento cutaneo e cellulare. Ad esempio un’insalata di avocado e spinaci freschi da servire con una spolverata di timo, un mix di senape e limone e poco sale.

Come disintossicarsi e liberarsi della ritenzione idrica

In sintonia con il periodo quaresimale è utile affrontare una dieta depurativa, che possa disintossicare il corpo in previsione dei cibi ricchi della festa. Un mini regime alimentare che aiuti l’organismo ad abbandonare le scorie, le zavorre che lo intossicano. Per questo, come sempre, l’acqua è un valido alleato che aiuta contro la ritenzione idrica. Insaporirla con poco zenzero e menta la renderà più gustosa e invitante. Oppure con un succo di limone, da bere tiepida a inizio giornata per favorire la pulizia intestinale.

Detox

Beetroot juice, breakfast via Shutterstock

Consigliate le tisane, magari al finocchio o alla rosa canina oppure un decotto al tarassaco utile per decongestionare il fegato. La preparazione al periodo pasquale dovrà comprendere una colazione ricca di fibre, mixate con frutta fresca e frutta secca. Via libera quindi per spremute e centrifugati magari mixando menta, con prezzemolo, spinaci freschi, mele e lime. Ma anche yogurt magro, oppure greco, da insaporire con fragole fresche o mango. Per il pranzo e la cena indicate le insalatone da creare con le offerte ricche della stagione.

Posto anche per i formaggi magri, morbidi, leggeri da condire con le spezie oppure con un filo di aceto balsamico. Oppure zuppe veloci, vellutate morbide e gustose o insalate di farro o orzo, con spezie, pomodorini, zucchine, ravanelli, asparagi e poco olio EVO. Limitate la dieta alla settimana prima della Pasqua, quindi dedicate un giorno del weekend al digiuno.

Liquidi consigliati e alimenti banditi

Accompagnate il momento con acqua, spremute e tisane così da depurare i reni e favorire la diuresi. Banditi condimenti troppo ricchi e il sale, quindi affrontare la stessa festività senza eccedere con cibi carchi, grassi e troppo pesanti per lo stomaco ma preferendo cotture semplici, magari al vapore e salutari.

7 aprile 2014
Lascia un commento