La parmigiana di melanzane è una ricetta tipica del Sud Italia che presenta numerosissime varianti. E allora perché non provarla a preparare come ricetta vegan? Basta optare per un ripieno che sia fatto esclusivamente di ingredienti cruelty free, dato che l’ingrediente fondamentale è rappresentato dalle melanzane. La variante vegan si può presentare come una piacevole sorpresa: molto spesso ci sono delle remore ad accostarsi a questa cultura che in realtà è tutta da scoprire.

La ricetta vegan che qui viene descritta è adatta per due persone. Si tratta di un piatto “povero”, nato per utilizzare per il ripieno tutto quello che era avanzato nei giorni precedenti, anche se molti non disdegnano di proporre questa ricetta anche per delle occasioni importanti. Occorre solo possedere un forno elettrico e una teglia.

Melanzane fritte

Parmigiana di melanzane vegan: ingredienti:

  • 2 melanzane grandi
  • sale qb
  • olio di semi qb
  • 150 g di seitan
  • 150 g di tofu
  • 300 ml di salsa di pomodoro

Procedura:

Tagliare a fette le melanzane dopo averle lavate e cospargerle di sale. Metterle a scolare magari appoggiando su di esse un peso, in modo da eliminare completamente l’acqua. Sciacquarle per togliere il sale in eccesso e friggerle in olio di semi. Sistemare in una teglia un primo strato di melanzane fritte, e altri vari strati intervallati con il seitan e il tofu. Ricoprire con un ultimo strato e la salsa di pomodoro. Infornare per una ventina di minuti in forno a 220 gradi

1 aprile 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento