Ci sono stati tanti cambiamenti climatici e naturali nel nostro Pianeta, ma una cosa è rimasta invariata: la bellezza di alcuni paesaggi. Ci sono le maestose cime delle Dolomiti italiane, i Brecon Beacons del Galles, tantissimi parchi naturali e luoghi stupefancenti grazie alla loro l’incredibile fauna selvatica: dagli scoiattoli alle balene, dai falchi pellegrini agli orsi polari.

=> Scopri alcune mete imperdibili per l’estate 2017

Tuttavia, con così tante possibilità di scelta, decidere quali luoghi visitare può essere un’operazione molto lunga. Lonely Planet viene in soccorso ai viaggiatori e ha selezionato una serie di mete che meritano di essere viste almeno una volta nella vita.

I 10 parchi naturali più belli del mondo

  • Jotunheim National Park, Norvegia: natura selvaggia, picchi montuosi frastagliati, sentieri sinuosi e una fauna selvatica da mozzare il fiato. Conosciuta come la “casa dei giganti” per via delle sue enormi montagne, ghiacciai e cascate è un luogo da vedere assolutamente.
  • Il Parco dell’Etna, Italia: qui gli amanti del trekking più coraggiosi possono camminare sulla lava e scoprire tutte le leggende sul vulcano più alto e tempestoso dell’Europa, l’Etna. Durante l’estate è perfetto per lunghe passeggiate mentre nei mesi invernali si trasforma in un territorio di sci di prim’ordine.
  • Galicia National Park, Spagna: situato alle sponde della costa nord-occidentale della Spagna, le isole del Galicia National Park vantano uno scenario selvaggio e spiagge straordinarie. Se sei un fan del bird watching questo è sicuramente il posto per te visto che qui vive la più grande colonia di gabbiani al mondo.
  • Parco Nazionale delle Dolomiti, Italia: prima dell’ultima era glaciale, 250 milioni di anni fa, questa zona faceva parte di una barriera corallina preistorica situata nell’oceano primordiale, Tethys. Mentre il mare scompariva lentamente le rocce sotto il livello del mare si mostravano in tutta la loro bellezza dando vita a quelle che oggi sono le Dolomiti Bellunesi.
  • Cairngorms National Park, Scozia: recarsi qui vuol dire ammirare un paesaggio forgiato dal granito e dal ghiaccio, uno dei posti più selvaggi d’Europa. Situato nelle Highlands scozzesi, Cairngorms ha clima subartico e comprende le sei più alte vette britanniche.
  • Cinque Terre, Italia: una serie di piccoli borghi si susseguono lungo la costa della Liguria. Tanti villaggi costieri a strapiombo sul mare, come arroccati si aprono poi in deliziose baie e calette con un mare cristallino.
  • Dartmoor National Park, Inghilterra: una brughiera sterminata diventata anche location del “Mastino di Baskerville” di Arthur Conan Doyle, questo parco è ricco di mistero e fascino senza tempo.
  • Durmitor National Park, Montenegro: il parco nazionale del Montenegro, Durmitor, è “pura perfezione” secondo la Lonely Planet. Esso vanta 18 laghi glaciali e 48 vette che si stagliano al di sopra dei 2000 m. di altitudine, con il più alto, Bobotov Kuk, che misura 2.523 metri.
  • Jostedalsbreen National Park, Norvegia: nato intorno al più grande ghiacciaio dell’Europa continentale, questo parco unisce pareti rocciose, ghiacciai e fiordi, dando vita a una panorama di una bellezza potente.
  • Lake District National Park, Inghilterra: luogo di rara bellezza di cui autori e poeti si sono innamorati. La ragione è semplice: colline, laghi scintillanti, piscine naturali limpidissime. Sembra di essere in una favola.

=> Scopri le 10 spiagge più belle d’Italia per l’estate 2017

Parchi naturali: altre bellezze imperdibili:

  • Brecon Beacons National Park, Galles;
  • Hardangervidda National Park, Norvegia;
  • Spitsbergen National Park, Norvegia;
  • The Peak District, Inghilterra;
  • Picos de Europa, Spagna;
  • Plitvice, Croazia;
  • Port-Cros National Park, Francia;
  • Sarek, Svezia;
  • Saxon Switzerland National Park, Germania;
  • Vatnajokull, Islanda.

12 maggio 2017
Immagini:
Lascia un commento