IKEA metterà in vendita pannelli solari in tutti i suoi negozi britannici, commercializzazione che si completerà nei prossimi dieci mesi. La multinazionale svedese, specializzata nella produzione e distribuzione di mobili e complementi d’arredo, ha optato per un debutto su scala più ampia nel mercato dei pannelli solari, dopo il successo di un progetto pilota in un negozio dell’Essex.

Il punto vendita IKEA di Lakeside, poco più a Est di Londra, ha venduto infatti quasi un impianto fotovoltaico al giorno, da qui l’idea di commercializzare i pannelli solari IKEA anche negli altri 17 negozi sparsi in tutta la Gran Bretagna. Il costo dell’impianto fotovoltaico IKEA, composto da 18 pannelli solari a film a sottile, è di 6.800 euro. I pannelli solari IKEA sono realizzati in Germania e si avvalgono della tecnologia a film sottile prodotta dall’azienda cinese Hanergy Holding Group Ltd. Uno studio condotto dalla stessa IKEA ha dimostrato che gli acquirenti rientrano nell’investimento sostenuto nel giro di sette anni.

Come ha sottolineato Joanna Yarrow, a capo del settore sostenibilità britannico e irlandese:

Sappiamo che i nostri clienti vogliono vivere in modo più sostenibile e speriamo di aiutarli in questo, lavorando con la Hanergy per rendere i prezzi dei pannelli solari accessibili e facilmente disponibili.

I clienti IKEA riceveranno una consulenza personalizzata e un pacchetto che comprende installazione e manutenzione dell’impianto fotovoltaico. La decisione di IKEA di vendere pannelli solari in tutti i negozi britannici rappresenta un ulteriore passo della multinazionale verso una maggiore sostenibilità ambientale. IKEA si è già impegnata a soddisfare con le rinnovabili il suo intero fabbisogno energetico da qui al 2020, fissando al 2015 l’obiettivo intermedio del 70% di energia proveniente da solare ed eolico.

La compagnia ha inoltre installato pannelli solari sui tetti delle sue fabbriche, dei negozi e dei magazzini, ed è proprietaria di diversi parchi eolici installati in Europa.

30 settembre 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Patrizia, martedì 11 marzo 2014 alle16:11 ha scritto: rispondi »

Ottima iniziativa. Ma il prezzo non mi sembra conveniente: basti pensare che la Società cooperativa Enim, italiana, fornisce impianti tutto compreso (progettazione, installazione, allaccio in rete, disbrigo pratiche burocratiche e richiesta incentivi) a prezzi decisamente inferiori. E fornisce preventivi e sopralluoghi gratuiti. Un colosso come Ikea (che tra l'altro propone moduli cinesi!) dovrebbe riuscire a fare prezzi più bassi.

Marco Mancini, martedì 1 ottobre 2013 alle12:02 ha scritto: rispondi »

Ciao, purtroppo sono disponibili soltanto in Gran Bretagna per il momento, ma visto il successo ottenuto non è difficile ipotizzare che sbarcheranno presto anche negli stores italiani. Ti terremo aggiornato ;)

desiderio, lunedì 30 settembre 2013 alle14:34 ha scritto: rispondi »

come poterli avere in sardegna a quel prezzo......

Lascia un commento