Si chiama Ciubiz ed è un piccolissimo borgo parte integrante del comune di Prepotto, nella provincia di Udine, proprio al termine del Valle dello Judrio. Uno spazio minuscolo che può vantare la vicinanza con il fiume che traccia la linea di confine tra Italia e Jugoslavia. Collocato a 600 metri sopra il livello del mare, il minuscolo paesino può contare su una popolazione piuttosto vasta di animali, ma di pochissime persone: solo cinque. Una sola famiglia che anima il borgo e si prende cura di una piccola comunità di gatti e mucche. Giuseppe Mugherli, 85 anni, si prende cura di ben ventisei felini di cui due grigi e il resto neri. Solo cinque di loro possono vantare un nome, gli altri fanno parte di questa piccola colonia che l’anziano segue personalmente. Ma sono gatti che l’uomo conosce uno per uno e che ama profondamente.

Come ha specificato una sua parente, che vive nella stessa abitazione, l’amore di Giuseppe per i gatti è davvero vasto. Nonostante vorrebbe ospitarli in casa, può solo gestirli in esterna fornendo loro cibo e amore. Ai primi dieci iniziali si sono unite le cucciolate successive che l’anziano ha accolto con felicità. Nella stessa zona è presente la stalla curata dal nucleo familiare e che ospita 26 mucche e 11 vitelli, tutti accuditi dall’intera famiglia che si occupa di allevamento. Una vita tranquilla ma anche operativa, scandita dai ritmi della natura e degli animali. Anche il semplice gesto della spesa richiede circa quindici chilometri di viaggio, ma la necessità non spaventa nessuno. La prospettiva di una vita serena ripaga di tutti gli sforzi.

Un futuro tranquillo anche per gli animali che dimorano presso Ciubiz, che possono contare sull’affetto dei cinque abitanti. In particolare quello di Giuseppe, che i gatti della colonia seguono per le viette del borgo con religioso affetto. Ma anche sulla presenza sporadica di una famiglia inglese, proprietaria di una casa del posto poi ristrutturata e utilizzata durante le vacanze. Piccola variante dinamica nella tranquillità del luogo.

20 aprile 2016
Fonte:
Lascia un commento