Alcuni prodotti cosmetici che, soprattutto le donne, usano, sono pericolosi per l’ambiente. Da tempo si sa che alcuni prodotti esfolianti per il viso, infatti, sono realizzati con minuscole perline di plastica che non si degradano e che finiscono nel mare, uccidendo moltissimi pesci. Nel 2015 queste sostanze sono state vietate e le aziende cosmetiche non le usano più, ma oggi si scopre che anche alcuni ombretti che usiamo possono danneggiare l’ambiente in cui viviamo.

Anche negli ombretti con il glitter, infatti, si trovano delle microplastiche che finiscono nei fiumi, nei laghi e negli oceani dove si accumulano e poi vengono scambiati per cibo da pesci e molluschi. È una catena che finisce poi con il danneggiare noi stessi visto che i pesci più piccoli mangiano la plastica; a loro volta loro vengono mangiati da pesci più grandi che poi noi esseri umani mangiamo e cuciniamo. Plastica degli ombretti glitterati compresa.

Il problema sembra proprio essere negli ombretti con i glitter che vengono realizzati tramite un processo molto dannoso per l’ambiente. Ovviamente questo è solo un piccolo problema rispetto a quello dei rifiuti in plastica abbandonati sulle spiagge, ma, lo sappiamo,si comincia da noi stessi per poter migliorare e curare di più l’ambiente che ci circonda.

10 novembre 2017
Lascia un commento