Dai semi di zucca si ricava l’olio di semi di zucca attraverso una spremitura a freddo: si tratta di un olio che ha molte caratteristiche nutrizionali in comune con l’olio di soia o di arachidi, ma oltre a essere maggiormente costoso, l’olio di semi di zucca è ben più che un alimento, dato che presenta numerosissime e interessantissime proprietà fitoterapiche. Questo è facilmente comprensibile, poiché l’elemento essenziale di quest’olio sono appunto i semi di zucca, che hanno funzione antinfiammatoria, regolatrice del Ph dell’organismo, preventiva per eventuali cistiti nelle donne o problemi alla prostata per gli uomini e così via. Tutte queste qualità si trasmettono direttamente all’olio, da qui la considerazione di cui gode tra gli appassionati di omeopatia.

Caratteristiche nutrizionali

È molto difficile dire in senso assoluto quali siano le qualità dell’olio di semi di zucca. Quando si pensa a questi ortaggi, viene subito in mente la zucca di Halloween o poco più, a meno che non si sia tra i fortunati che hanno scoperto ed esplorato le potenzialità e le varietà gastronomiche di questo alimento. Varietà è appunto la parola chiave: sono tanti i tipi di zucca esistenti e anche i loro semi si differenziano tra loro e, va da sé, l’olio che se ne ricava. A livello generale, basti sapere che una parte preponderante è costituita da acidi grassi insaturi, come l’acido oleico e l’acido linoleico, mentre è quasi sempre scarso il livello di acido linolenico. In minoranza anche gli acidi grassi saturi, come l’acido miristico e l’acido palmitico. L’olio di semi di zucca è inoltre ricchissimo di omega 3 e di vitamina E.

Proprietà fitoterapiche

Come detto in precedenza, le proprietà dei semi di zucca e del loro olio vanno a braccetto. Solitamente l’olio di semi di zucca viene utilizzato per la sua potenzialità regolatrice che consente di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, ridurre le carenze di estrogeni nel periodo successivo alla menopausa, ridurre l’ipertrofia alla prostata negli uomini. Non solo: l’olio di semi di zucca è anche un forte cardioprotettivo, riduce la pressione arteriosa e presenta funzione diuretica, lassativa e digestiva.

30 agosto 2013
I vostri commenti
Antonio zecchinato, mercoledì 3 maggio 2017 alle9:51 ha scritto: rispondi »

Io o problemi prostata e stitichezza quanto ne posso prendere grazie

marco, domenica 14 febbraio 2016 alle18:41 ha scritto: rispondi »

Vorrei sapere dove posso trovare l'olio di semi di zucca e il costo. Grazie

massimo marchi, sabato 15 agosto 2015 alle22:44 ha scritto: rispondi »

come si produce ...con corrente di vapore o pressando o con diluente

Roberto, giovedì 4 settembre 2014 alle20:46 ha scritto: rispondi »

Ho assaggiato l'olio di semi di zucca in un ristorante in Slovenia e mi ha entusiasmato! Ne ho comprata una bottiglia al supermercato ed ora lo uso anche a casa per condire l'insalata. Ed ora so che oltre ad essere buonissimo fa anche bene!

urbano palumbo, venerdì 25 aprile 2014 alle19:49 ha scritto: rispondi »

sono rimasto sorpreso dallw qualità dell'olio di zucca, io condisco tutto . ciao.

Lascia un commento