L’elisir di lunga vita non esiste. Chi lo ha detto potrebbe essersi sbagliato perchè questa “magica” pozione molto probabilmente si trova nelle vostre cucine. Stiamo parlando dell’olio di oliva, che potrebbe, secondo nuovi studi e ricerche, aiutare gli esseri umani a raggiungere i 100 anni di vita.

=> Scopri i benefici per il cuore con olio d’oliva extra nella Dieta Mediterranea

Gli studiosi della Scuola di Medicina dell’Università di Stanford hanno sottolineato come il grasso contenuto nell’olio di oliva aiuti a proteggere le cellule dai segni del tempo e aiuti anche all’assorbimento più rapido di energia contenuta negli altri alimenti.

Quello che sta facendo però molto discutere gli scienziati è che l’olio di oliva fa anche ingrassare: la professoressa Anne Brunet ha dichiarato che i cambiamenti metabolici, ovviamente influenzano la durata della vita, ma nessuno si aspettava di scoprire che gli animali più longevi potessero essere grassi.

=> Leggi valori nutrizionali e calorie dell’olio extravergine di oliva

Sebbene questo abbia, in un primo momento, sorpreso gli studiosi dopo analisi successive si è capito come in realtà sia un “processo normale”. Gli abitanti dell’Europa del Sud, che consumano più olio d’oliva nella loro dieta abituale, e hanno un giro vita maggiore rispetto ad altri magari, vivono più a lungo e sono meno a rischio di malattie cardiache nonostante consumino più grasso di altri.

I ricercatori così ora stanno studiando e lavorando alla comprensione di come l’accumulo di acidi grassi mono-insaturi possa funzionare nell’ottica di allungare la vita. Chi segue una dieta ricca di questi grassi è meno a rischio di malattie cardiache e diabete e ha maggiori possibilità, ovviamente, di vivere di più.

Se l’olio d’oliva quindi fa così bene, come notano diversi nutrizionisti, resta però un monito: come ogni alimento va consumato con moderazione nonosante sia un prodotto sano.

7 aprile 2017
Immagini:
Lascia un commento