L’olio essenziale di limone è un prodotto naturale utile nel combattere l’acne. Disponibile in erboristeria, questa soluzione dalla natura aiuterà a disinfettare la parte interessata alleviando allo stesso tempo la antiestetica sintomatologia cutanea.

L’acne è un problema che interessa prevalentemente, ma non in via esclusiva, la pelle del viso. Sotto forma di brufoli, punti neri o cisti sebacee superficiali, questo disturbo è in alcuni casi legato a squilibri nella propria alimentazione derivati dall’abbondanza di cibi grassi o difficili da digerire.

Questo può portare a fenomeni di stipsi e al conseguente accumulo di tossine nell’organismo, con la possibilità che sfoci infine nelle manifestazioni cutanee tipiche dell’acne. Una dieta più salutare è senza dubbio il primo passo da compiere nella cura dell’acne, ma un aiuto arriva anche da rimedi naturali come l’olio di limone, utile quest’ultimo anche nel trattamento di tosse e mal di gola.

Come utilizzarlo

Tre sono i metodi più utilizzati per combattere l’acne con l’olio essenziale di limone:

  • Applicare 2 o 3 gocce di olio di limone sulla punta di un cotton fioc, da poggiare delicatamente sull’eruzione cutanea per disinfettarla e favorirne la pulizia e la successiva essiccazione. Nel caso i punti da toccare siano in numero elevato è più opportuno il ricorso a uno dei metodi successivi;
  • Risulta maggiormente efficace l’utilizzo di olio di limone come ingrediente base di un impacco quando l’acne si manifesta in maniera diffusa sulla pelle oppure quando si desidera una generale pulizia e disinfezione del viso. Una prima formulazione valida prevede l’aggiunta di 3 cucchiai di yogurt a un cucchiaino di miele e 15 gocce di olio essenziale.Amalgamare il tutto e lasciarlo agire sulla pelle per circa 20-30 minuti, risciacquando in seguito con acqua tiepida. Utile anche nel trattamento della pelle grassa;
  • La terza possibile applicazione dell’olio di limone contro l’acne è mescolandone 20 gocce insieme a 50 ml di olio di mandorle o di jojoba. L’applicazione dovrà avvenire massaggiando con piccoli e delicati movimenti circolari la zona interessata.
Donna durante la pulizia del viso

Woman splashing face with water above bathroom sink | Shutterstock

Alimentazione e consigli utili

Bere molta acqua durante la giornata e inserire spesso e volentieri frutta e verdura nella propria dieta è il consiglio principale per quanto riguarda l’alimentazione. Da evitare sono invece le bevande alcoliche, i cibi fritti e molto grassi, come in generale quelli difficili da metabolizzare e ricchi di conservanti e additivi.

Un ultimo consiglio riguarda la pratica da seguire in caso si presentino brufoli o altre manifestazioni dell’acne: evitare di intervenire con le unghie o le mani, specialmente se non adeguatamente disinfettate in precedenza, poiché l’infezione potrebbe diffondersi nelle zone circostanti e aggravare il problema.

In caso di disturbo di grave entità è consigliato il ricorso al proprio medico o al dermatologo, che sapranno sciogliere eventuali dubbi legati a possibili allergie o intolleranze.

4 aprile 2014
I vostri commenti
Kalilou, venerdì 4 aprile 2014 alle18:41 ha scritto: rispondi »

vorrei sapere se esiste una cura efficace della spiriosi. Grazie.

Lascia un commento