Nuova Zelanda: cani al volante per le nuove adozioni

Cani alla guida in Nuova Zelanda. Non è una svista oppure un errore di battitura, ma la pura verità. In realtà è un progetto di sensibilizzazione nazionale molto forte, che serve ad incentivare l’adozione dei cani dai rifugi e canili. Il progetto, congegnato dal centro SPCA (Society for the Prevention of Cruelty to All Animals) di Auckland, vuole sottolineare l’intelligenza dei quadrupedi abbandonati e costretti alla reclusione di un box.

E per dimostrare fisicamente la loro perspicacia hanno pensato bene di insegnargli a guidare. Ma non un’automobilina giocattolo per bambini, oppure un triciclo per infanti, bensì un auto a tutti gli effetti. Una vera scuola guida per tre impavidi allievi: Monty, Ginny e Porter, tutti alla ricerca di una casa confortevole. L’obiettivo, una volta completato l’addestramento, è quello di lanciare una serie di spot televisivi, pubblicitari e una campagna d’informazione che sproni verso l’adozione dei cani.

Intanto i tre amici, da otto settimane, seguono con costanza istruzioni e addestramento. La teoria, gli input e la pratica si sono susseguiti così da garantire un giusto apprendimento, in previsione del lancio che verrà ripreso e trasmesso in TV. I tre cuccioloni guideranno una macchina vera, una Mini che tra l’altro sponsorizza l’iniziativa, e senza la presenza dell’istruttore. I cani saranno alla guida della macchina, ben imbragati con le cinture di sicurezza, alle prese con marce, acceleratore e volante.

Non sarà importante l’esito finale ma l’iniziativa, l’aver dimostrato quanto può essere intelligente un cane senza Pedigree. Ad aprire le danze televisive, con il suo spot a tema, sarà Porter che apparirà in video anticipato dallo slogan:

«Un cane abbandonato neozelandese è così intelligente da poter guidare».

Un’intelligenza senza confini, tipica di tutti quegli animali ai quali è stato negato l’affetto e si sono trovati da soli sulla strada. Un’esperienza che spesso segna anche l’animo più forte, e per questo i cani randagi sono animali riconoscenti e fidati.

5 dicembre 2012
I vostri commenti
Nino Fiorentini, martedì 7 maggio 2013 alle15:54 ha scritto: rispondi »

SICURAMENTE PIU' BRAVI DI ALCUNE PERSONE CHE GUIDANO DA CANI !!!!!!!!!!

Lascia un commento