Nissan Leaf 2013: tutte le novità

La Nissan Leaf si aggiorna e per il debutto ufficiale della sua seconda generazione si presenta migliorata sotto molti aspetti, a partire dall’autonomia, aspetto fondamentale per un’auto elettrica, fino ad arrivare alla batteria, adesso dotata della modalità “lunga durata” che consente di preservare la durata del componente ricaricandolo fino all’80% della capacità massima.

La vettura a zero emissioni allo scarico di casa Nissan è stata annunciata nei giorni scorsi in Giappone e si prepara ad arrivare sul mercato con un’autonomia migliorata fino a 228 chilometri (standard JC08) con una ricarica completa, cioè una percorrenza che, sebbene sia distante da quanto offerto da una rivale come la Tesla Model S, assicura ai clienti dell’elettrica giapponese percorrenze più che sufficienti anche negli spostamenti extraurbani.

Il nuovo motore pesa il 10% in meno e riduce del 30% lo spazio occupato rispetto alla precedente generazione, inoltre promette di razionalizzare al meglio le risorse, compresa la carica della batteria, che il guidatore può monitorare costantemente grazie all’indicatore dedicato implementato nella strumentazione. Complessivamente la nuova Nissan Leaf 2013 vede diminuire il suo peso complessivo di 80 chilogrammi mediante l’uso di materiali leggeri, traducendo questa novità in un miglioramento delle prestazioni, aspetto che si avvantaggia anche di uno sterzo dalla risposta più pronta e diretta e di un sistema delle sospensioni rivisto.

Il debutto in Giappone ha confermato le voci circolate nei mesi passati riguardo a una Nissan Leaf economica. La novità in questione è la versione S, che si pone alla base della gamma senza però sacrificare le prestazioni, almeno secondo quanto specificato dalla stessa casa costruttrice.

Il resto delle novità è di natura prettamente estetica o per l’intrattenimento e riguarda la presenza di cerchi in lega da 17 pollici sulle versioni al top della gamma, delle luci a LED, dei rivestimenti interni in pelle, di tre nuove tinte per la carrozzeria e dell’impianto audio Bose ad alta efficienza energetica. Si tratta quindi di dotazioni che potrebbero differire sensibilmente dalle Nissan Leaf che verranno distribuite in Europa.

21 novembre 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento