Cani e proprietari spesso condividono passioni e gusti, ma anche brutte abitudini e vizi. Infatti non è così strano che l’amore per il cibo venga trasmesso da uomo a cane e insieme ci si spartisca dolcetti e chili in eccesso. Non sempre ciò che mangiamo fa bene a Fido e le abitudini alimentari sbagliate finiscono per corrompere anche la golosità del nostro amico. Per questo motivo nel Devon, in Inghilterra, è nato NuBeginnings: il primo campo di addestramento per cani e proprietari in sovrappeso.

L’obiettivo è quello di riconquistare la forma perdura, o almeno una condotta più sana, che possa riportaree entrambi sui giusti binari dell’alimentazione. Il campo dura una settimana e durante il ritiro cane e proprietario potranno condividere sforzi e vittorie. Grazie al sostegno e alla presenza di Fido il percorso risulterà meno pesante e difficoltoso.

La settimana di ritiro comprenderà un alloggio di lusso per entrambi, cibi e pasti biologici cucinati dallo chef della spa, quindi un percorso di formazione, terapia e sessioni di supporto e motivazione. Non solo fatica e sudore, ma anche coccole e benessere sotto forma di massaggi, ipnoterapia, yoga, escursioni, trattamenti termali e un programma nutrizionale per tutti e due. Sono già aperte le sottoscrizioni per la settimana dal 15 al 22 di novembre, ma si sta già organizzando la prossima sessione dal 14 al 21 febbraio al costo di 2.900 sterline tutto compreso.

Il progetto del campo è nato da un’idea di Victoria Wills, lei stessa vittima dei chili in eccesso e della dipendenza da cibo. La donna, consulente in materia alimentare e chili in esubero, ha identificato nell’ipnoterapia una delle soluzioni più importanti per ridimensionare la dipendenza da cibo. E secondo la sua esperienza la presenza del cane, durante la fase di dimagrimento, aiuta psicologicamente i clienti e li sprona a curare meglio se stessi e il proprio amico.

12 settembre 2013
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento