Non vedente ha paura dei cani: assegnato un cavallo guida

Sarà presto accompagnato da uno splendido cavallino, pronto ad aiutalo in tutti i compiti quotidiani, nonché a superare gli ostacoli dovuti alla sua patologia. È questa la singolare storia di un giornalista britannico, Mohammed Salim Patel, affetto da una patologia degenerativa della retina e pertanto non vedente. Poiché estremamente terrorizzato dai cani, all’uomo è stato assegnato un cavallo guida.

Il tutto accade nel Regno Unito, a Lancashire, dove Mohammed – giornalista ventitreenne di BBC – vive da qualche tempo. Il giovane è affetto da retinite pigmentosa, una condizione che porta alla distruzione progressiva della retina, causando velocemente la cecità. Non risultando più completamente autonomo, il ragazzo ha chiesto il supporto di un animale guida, per potersi spostare liberamente nella sua città senza temere traffico, ostacoli e altri impedimenti.

=> Scopri cosa sapere prima di adottare un cavallo


Nonostante i cani siano gli esemplari d’elezione per le funzioni di guida, poiché facilmente addestrabili nonché fedeli a qualsiasi richiesta, Mohammed si è però trovato di fronte a un ostacolo insormontabile: la paura. L’uomo vive infatti una vera e propria fobia per i quadrupedi scodinzolanti e, sebbene abbia cercato di superare le proprie ansie in più di un’occasione, non è riuscito ad avvicinarsi ai cani guida. Fortunatamente, anche i cavalli possono essere addestrati allo stesso scopo: così il ragazzo ha trovato un alleato in Digby, un equino in miniatura di otto mesi d’età.

Il cavallo appartiene a una razza di stazza ridotta, quella dei Cavalli Americani Miniatura, quindi non supererà una media taglia. Un fatto che rendere l’esemplare perfetto per le necessità quotidiane, considerando come sia poco più ingombrante di un cane di grande taglia. Gli esperti hanno inoltre assicurato come questi equini si rivelino molto efficaci nelle funzioni guida, al pari proprio dei cani, soprattutto nella gestione dei pericoli derivanti dal traffico stradale.

=> Scopri gli errori più comuni tra uomo e cavallo


Ho una grande fobia dei cani e non sono stato in grado di superarle, è stato bello quando ho scoperto che anche i cavalli possono essere addestrati. Ho sempre amato i cavalli, è straordinario apprendere i benefici che possono garantire ai non vedenti.

Ci vorranno due anni, tuttavia, prima che Digby possa entrare nella casa del giornalista di BBC: il training non è ancora terminato.

8 febbraio 2018
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento