Se avete appena comprato un paio di jeans che vi piace così tanto che vorreste durassero in eterno, sappiate che una soluzione c’è: non lavarli. A dirlo non sono degli esperti di igiene, ma Chip Bergh, presidente della Levi’s. Egli ha spiegato in varie occasioni come tenere i jeans lontano dalla lavatrice sia un beneficio non solo per il tessuto, ma anche per l’ambiente.

Già un paio di anni fa durante una conferenza Mr. Levi’s aveva dichiarato quanto l’azienda si stia impegnando nella direzione della sostenibilità. Affermava che i loro jeans sono tra i più duraturi tra quelli presenti sul mercato e sono quelli più diffusi nei mercatini dell’usato. Aggiungeva inoltre che la Levi’s si sta impegnando a ridurre anche i consumi di acqua durante le fasi di produzione e colorazione e che è attenta pure a trattare in modo equo e giusto i lavoratori.

Una cosa in più che può essere fatta per aumentare la sostenibilità di questi capi riguarda proprio il trattamento che i pantaloni acquistati subiscono a casa. Ormai siamo abituati a lavare ciò che indossiamo anche dopo averlo usato una sola volta. In tal modo consumiamo enormi quantità di acqua e detersivo inutilmente e roviniamo i tessuti. In quell’occasione Chip Bergh con un paio di Levi’s addosso aveva spiegato che i suoi jeans non avevano mai visto una lavatrice e li indossava da più di un anno.

Ora torna a ribadirlo spiegando anche cosa fare in caso di macchie o odori poco piacevoli. Ha spiegato che per togliere le macchie lui usa uno spazzolino da denti, mentre quando non basta mettere all’aria i jeans per togliere i cattivi odori dovuti all’aumento della carica batterica nel tessuto, li mette in una busta chiusa nel freezer per bloccare la proliferazione.

Ci sono già stati studi che hanno verificato che non lavare i jeans per molto tempo non li rende pericolosi, perché i ceppi di batteri che si moltiplicano sono quelli della pelle e non porterebbero quindi al manifestarsi di allergie o altre patologie cutanee. Possiamo insomma scegliere se essere estremisti come Chip Bergh o no, fatto sta che ridurre il numero di lavaggi ai quali sottoponiamo i nostri capi forse ci farà ridurre il livello di pulizia del nostro armadio, ma potrebbe aumentare quello dell’ambiente.

23 febbraio 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento