Niu N-GT e M+: primo contatto con i due nuovi scooter elettrici

Niu ha ascoltato le esigenze del mercato europeo, anche di quello italiano, presentando ieri a Parigi due nuovi scooter: N-GT e M+. Come abbiamo visto entrambi gli e-scooter brillano rispetto agli altri modelli della casa cinese per una elevata autonomia e per delle velocità di punta interessanti per un uso cittadino, due caratteristiche importanti per gli acquirenti del Belpaese che si trovano spesso ad affrontare, soprattutto nelle grandi città come Roma, lunghe percorrenze e strade ad alto scorrimento. Noi di GreenStyle.it eravamo presenti all’evento parigino di presentazione di N-GT e M+ e abbiamo potuto effettuare un primo contatto con entrambi i modelli. Il nostro test degli scooter si è svolto all’interno di un parcheggio chiuso, dunque non su un percorso cittadino, dunque la nostra prima impressione è sicuramente limitata. Tuttavia anche questa breve prova su strada ci ha consentito di avere delle prime impressioni di guida di N-GT e di M+.

Per quanto riguarda N-GT abbiamo apprezzato la solidità costruttiva, il design ricercato e ormai iconico grazie al faro anteriore a forma di cerchio, che contraddistingue tutti i veicoli a due ruote Niu, ma soprattuto le prestazioni. Sul rettilineo l’accelerazione di questo N-GT è veramente bruciante e consente in pochi secondi di arrivare alla massima velocità consentita. Buono anche il sistema frenante, veramente preciso e reattivo. L’unico appunto che probabilmente gli si può muovere è sulla dimensione delle ruote, a nostro avviso ancora troppo piccole soprattutto se lo si pensa alla prese con le buche e le asperità dell’asfalto di città come Roma.

Discorso diverso va fatto per il modello M+. Quest’ultimo nella guida non offre lo stesso sprint e la velocità dell’N-GT, inoltre dobbiamo immaginare che in presenza di due motociclisti sulla sella le sue prestazioni vadano a decrescere considerevolmente. Si tratta certamente di un discreto scooter a livello costruttivo e di design, ma a nostro avviso potrebbe avere difficoltà ad affrontare le città italiane più complesse e trafficate proprio per le sue performance non al top come N-GT. Nondimeno si potrebbe immaginare un utilizzo ideale in piccoli centri cittadini oppure su brevi tratti stradali urbani. Ovviamente si tratta di impressioni parziali che potrebbero essere facilmente smentite durante una prova su strada di qualche giorno.

Di seguito pubblichiamo un breve video che mostra alcuni passaggi della nostra prova di N-GT e M+:

13 giugno 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento