Nissan Note GPL: al via gli ordini da 14.800 euro

La Nissan Note GPL debutta sul mercato con l’apertura delle ordinazioni annunciato dalla casa giapponese, che precisa come la versione a ridotte emissioni della monovolume si basa sullo stesso impianto, dotato di iniezione sequenziale, già usato dalla Nissan Micra.

Il sistema è stato realizzato in collaborazione con la BRC Gas Equipment e si avvale di un serbatoio toroidale da 42 litri (riempibile fino all’80% della capacità totale) sistemato al di sotto del vano bagagli, nello spazio solitamente occupato dalla ruota di scorta che sulla Note bi-fuel viene sostituita dal kit di gonfiaggio.

La gestione elettronica dell’impianto GPL è pienamente integrata con il software di bordo della vettura e consente di tenere costantemente sott’occhio tutti i parametri di funzionamento dell’alimentazione a gas, mentre il motore è il 1.2 da 80 cavalli disponibile anche in versione mono-fuel.

Il conducente può scegliere di passare dall’alimentazione a benzina a quella a GPL azionando il commutatore sistemato da Nissan nel tunnel centrale. Il pulsante integra un cicalino sonoro che avvisa quando il sistema passa automaticamente alla benzina dopo che il gas è stato esaurito, ma presenta anche dei LED luminosi che indicano il livello di GPL presente nel serbatoio e la modalità di funzionamento selezionata.

I consumi dichiarati per la Nissan Note ECO sono di 6,3 litri ogni 100 km, mentre le emissioni di CO2 sono pari a 99 g/km e l’autonomia è di circa 533 km, per salire a 1.504 km se si considerano anche i 41 litri di carburante contenuti dal serbatoio della benzina.

La motorizzazione GPL è disponibile in abbinamento agli allestimenti Visia e Acenta con prezzi in partenza da 14.800 euro, ovvero 1.350 euro in più rispetto alle corrispondenti versioni alimentate unicamente a benzina. Nissan conferma la garanzia ufficiale di 3 anni o 100.000 km con intervalli di manutenzione identici alle varianti mono-fuel ma con la differenza di alcuni controlli specifici dedicati all’impianto a gas.

18 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento