I clienti della Nissan Leaf potranno avvantaggiarsi della possibilità di ricaricare gratuitamente la loro vettura presso le stazioni pubbliche disponibili in alcuni mercati selezionati. La novità è contenuta nella nuova campagna “No Charge to Charge” che il costruttore giapponese ha lanciato per il momento in alcuni stati degli USA, ma in programma c’è l’idea di ampliare il progetto ad altri 15 mercati entro il 2015.

I primi 10 stati in cui la promozione è valida sono Washington D.C., Phoenix, San Francisco, Sacramento, Portland, Seattle, Oregon, Nashville, Dallas e Houston. Complessivamente i clienti della Nissan Leaf potranno accedere alla ricarica gratuita delle batterie presso una rete di oltre 2.600 distributori, di cui circa 200 dotati di infrastrutture per la ricarica rapida.

L’accesso all’iniziativa è riservata a tutti i clienti Nissan in possesso della EZ-ChargeSM, la card che abilita l’accesso a 5 reti di distribuzione di energia elettrica di vari operatori americani, con alcune eccezioni che escludono alcuni punti di ricarica non rientranti nell’accordo.

Con questa idea Nissan intende stimolare ancora di più le vendite della Leaf, un modello che negli USA continua a conquistare i favori del pubblico, riuscendo inoltre ad essere l’elettrica più venduta in Europa mantenendo con un certo margine il primato di vendite tra i veicoli dotati della medesima propulsione.

10 luglio 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento