Presente anche il sistema e-Pedal tra le novità in arrivo per Nissan Leaf. Una tecnologia che promette, secondo quanto affermato dalla casa automobilistica giapponese, di cambiare in maniera radicale l’esperienza di guida. Si tratterà in estrema sintesi di un pedale elettronico in grado di svolgere sia la funzione di acceleratore che di freno.

=> Scopri perché Nissan Leaf sostiene il progetto DinamoBike

Nissan Leaf sarà la prima vettura al mondo a dotarsi di questo innovativo sistema di guida, con l’e-Pedal che permetterà al guidatore di accelerare, frenare, ma anche semplicemente rallentare il veicolo. Secondo Nissan sarà così possibile svolgere “il 90% dei compiti alla guida”, fatti salvi quei casi in cui sarà necessaria una frenata più robusta (per la quale sarà utilizzabile il classico pedale del freno, comunque presente in vettura).

=> Leggi i dettagli relativi al ProPILOT Park di Nissan Leaf

Tra i benefici offerti dal sistema e-Pedal, sottolinea Nissan, anche quelli di funzionare con qualsiasi pendenza e di evitare in tali occasioni il consueto movimento “avanti e indietro” dell’auto. Questa novità tecnologica va ad aggiungersi agli altri elementi di cui sarà dotata la Leaf, all’insegna di un percorso votato alla guida assistita.

Un altro annuncio di rilievo riguardante Nissan Leaf è arrivato nelle scorse settimane, quando la casa automobilistica giapponese ha confermato la presenza sulla nuova Leaf del sistema di parcheggio assistito ProPILOT Park. La tecnologia permetterà di posteggiare in varie modalità (esse a retromarcia, a pettine come anche a spina di pesce) gestendo l’intera fase di posizionamento, pur lasciando al guidatore la possibilità di intervenire in caso di necessità.

20 luglio 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento