Con un comunicato stampa diffuso in queste ore Nissan ha reso noto l’avvio della fase di pre-ordine della Leaf, la vettura 100% elettrica le cui prime consegne ufficiali in Italia sono previste per il mese di aprile 2012. Per l’occasione, la casa giapponese ha reso noto il listino del modello, che prevede un’unica versione contraddistinta da una dotazione abbastanza completa.

La Nissan Leaf in Italia sarà disponibile a partire da 37.990 euro, in un unico allestimento comprensivo di svariati accessori tra cui il navigatore satellitare con retrocamera per aiutare nelle manovre di parcheggio, l’aria condizionata, la presa per la ricarica veloce e il sistema di connettività tramite smartphone che consente di impostare il riscaldamento o il raffreddamento degli interni da remoto, in modo da ottimizzare il consumo energetico nell’abitacolo.

La batteria agli ioni di litio da 90 kW in dotazione è compresa nel prezzo ed è protetta da una garanzia di 5 anni o 100.000 chilometri. a essa si aggiunge poi l’assistenza stradale dedicata per le auto elettriche, mentre tra gli optional si può scegliere l’interessante pannello solare in grado di catturare l’energia necessaria a ricaricare la batteria ausiliaria, cioè quella batteria destinata ad alimentare i servizi elettrici di bordo.

Le caratteristiche della Nissan Leaf che si prepara al debutto italiano sono note da tempo e consistono in un motore elettrico di 108 cavalli e 280 Nm di coppia massima, una velocità di punta di quasi 150 km/h e un’autonomia di 175 km.

Le qualità dell’auto elettrica sarebbero in grado, secondo Nissan, di portare nelle tasche dei clienti italiani un risparmio di 1.500 euro su base annua rispetto a un modello di pari categoria ma alimentato con tecnologia tradizionale. A ciò si aggiunge poi la possibilità di accedere a tariffe di assicurazione più basse e l’esenzione dal pagamento del bollo auto.

Per informare al meglio il pubblico italiano sui vantaggi della propulsione elettrica Nissan ha messo a disposizione un numero verde dedicato (800.901.991) dal quale degli esperti sono pronti a rispondere a ogni tipo di dubbio, accompagnando il tutto con il supporto dell’immancabile sito Web ufficiale su cui si può prenotare la vettura.

10 novembre 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento