Nissan ha comunicato le novità che riguarderanno la gamma 2012 della Leaf, la vettura lanciata lo scorso anno che è riuscita a conquistare fin da subito una vasta fetta di mercato nel segmento delle auto elettriche, a conferma del buon lavoro svolto dai tecnici con questo interessante modello che ha segnato il debutto del marchio giapponese nel settore.

La Nissan Leaf si appresta così a essere aggiornata, ma le gradite novità tecniche saranno accompagnate da rispettivi aumenti ai listini, che almeno per quanto riguarda gli USA vedranno una crescita dei prezzi tra il 7 e l’11%, variabili in rapporto all’allestimento scelto.

Nissan giustifica questi ritocchi con l’aggiunta di diverse novità che rendono la Leaf più completa ed efficiente. Sono due in particolare gli aspetti sottolineati dal gruppo giapponese, cioè l’aver esteso a tutta la gamma le funzioni di ricarica veloce che consente di caricare le batterie all’80 % della loro capacità in soli 0 minuti, oltre a una serie di accorgimenti utili per ottimizzare il funzionamento del veicolo nei paesi con climi freddi, aspetto non secondario per un veicolo elettrico.

Tra le aggiunte disponibili in questo caso si evidenziano un caricatore rapido, che permette di ricaricare la batteria in meno di 30 minuti, il volante riscaldato e i sedili anteriori e posteriori riscaldati elettricamente.

Tutto ciò ha quindi portato il prezzo d’accesso alla Nissan Leaf a 35.200 dollari, per arrivare ai 37.250 dollari della versione più completa. Allo stesso tempo è stata aumentata la rata per il noleggio mensile, passata da 349 a 369 dollari. Non è ancora chiaro invece se e quanto verrà ritoccato il listino dedicato ai vari paesi europei in cui l’elettrica giapponese è esportata.

20 luglio 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento