Lo sfondo è quello del Salone di Detroit e il protagonista è il CEO di Nissan Carlos Ghosn, che ha annunciato delle gradite novità per quanto riguarda la Nissan Leaf, l’elettrica che con l’arrivo del nuovo “model year 2013″ guadagnerà un sostanzioso taglio di prezzo per quanto riguarda la versione d’accesso alla gamma.

>> Leggi le novità della Nissan Leaf 2013

La notizia non è altro che la conferma ufficiale del debutto di una nuova Nissan Leaf economica, versione base di cui si è già parlato nel recente passato. Lo scopo del costruttore giapponese è in ogni caso chiaro: cercare di abbattere, almeno in parte, l’ostacolo del prezzo d’acquisto elevato che caratterizza i modelli elettrici rispetto a quelli tradizionali, così da rendere questi veicoli alla portata di un pubblico più ampio.

>> Guarda le foto spia della Nissan Leaf 2013

Tale novità, come sottolineato da Ghosn, rende la Leaf il modello elettrico a cinque posti più economico tra quelli venduti in Nord America. Infatti, parlando del nuovo listino, la Nissan Leaf S (l’inedita variante economica) porta il prezzo d’accesso all’offerta a 28.800 dollari, con un taglio di 6.400 dollari rispetto al modello base della gamma precedente, il cui costo era di 35.200 euro.

Il ribasso del prezzo della Nissan Leaf 2013 è dovuto anche alla decisione di produrre la vettura elettrica e, con essa, anche le batterie agli ioni di litio e il motore, direttamente negli USA, presso lo stabilimento in Tennessee. Questa mossa abbatterà infatti i costi di trasporto che Nissan ha dovuto sostenere finora, quando il piano di produzione del modello prevedeva l’assemblaggio in Giappone per poi esportare gli esemplari all’estero una volta finiti.

Per essere economica la Nissan Leaf S ha dovuto sacrificare parte della propria dotazione rispetto al modello base distribuito fino a ora. Nella nuova versione sarà presente un caricabatterie da 6,6 kW che ridurrà l’efficienza della ricarica, ma scompariranno anche i cerchi in lega, sostituiti con dei copricerchi in plastica, e altri dettagli minori ma che potrebbero offrire una sensazione di minore qualità una volta saliti a bordo rispetto alle altre versioni più costose.

In ogni caso Nissan ha assicurato che i prezzi scenderanno anche per le altre versioni, con la Leaf SV che passerà da 35.200 a 31.820 dollari, mentre la versione di alta gamma, la Leaf SL, costerà adesso 34.840 dollari rispetto ai 37.250 dollari del precedente listino.

15 gennaio 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento