Per i tifosi di calcio, in ansia per le prossime partite degli Europei 2012, non saranno certo sfuggite le previsioni di Nelly l’elefantina. Ultima di una lunga serie di maghi e sensitivi in versione animale, la piccola è diventata velocemente la mascotte morale della Germania. Interpellata appositamente per la prossima sfida che vedrà la nostra nazionale giocare contro i tedeschi, la giovane elefantessa ha espletato il suo compito in modo irreprensibile.

Ad ora pare risulti la più accreditata dal punto di vista dell’esito, non avendo ancora sbagliato nessuna previsione. La piccola sarebbe quindi l’erede ufficiale del compianto polpo Paul, scalzando di fatto il maiale ucraino Khryak ed il pappagallino italiano Carlos. Nelly vive nello zoo Serengeti di Hogenhagen, in Bassa Sassonia, e sin dall’inizio degli Europei ha sempre indovinato la squadra vincitrice di ogni partita.

Il procedimento è semplice: Nelly viene posta davanti a due porte con le bandiere delle squadre a confronto. Nel centro, a poca distanza da lei, vi è un pallone che lei calcerà all’interno della rete preferita. In base a dove la palla verrà lanciata, ovvero a seconda della rete prescelta per il goal, Nelly decreterà così la squadra che uscirà sconfitta dal match. Non saranno contenti i nostri connazionali di sapere che la rete nella quale l’elefantina ha deciso di insaccare la palla è proprio quella dell’Italia, stabilendo quindi il pronostico di vittoria per la Germania.

27 giugno 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento