Grande festa presso uno zoo inglese, dove lo scorso sabato è venuta alla luce una coppia di irresistibili gemelli. Due esemplari di dimensioni ridottissime, poiché figli della specie di primate più piccola al mondo: quella dell’uistitì pigmeo. L’evento è stato annunciato sui social network, dove la notizia è immediatamente divenuta virale.

La straordinaria nascita è avvenuto presso lo zoo di Chester, dove da tempo è ospitata una coppia di piccole scimmie. Questa specie, nota con il nome zoologico di Callithrix pygmaea, è originaria di un bacino del Rio delle Amazzoni e si caratterizza per misure ridottissime, massimo trenta centimetri in lunghezza per non più di 130 grammi di peso. È la specie di primate più piccola a oggi conosciuta, resa famosa al grande pubblico anche per il manto che, sotto determinate condizioni di luce, sembra tendere a un intenso verde.

=> Scopri perché alcune scimmie feriscono i turisti


I due gemelli sono nati lo scorso sabato e pesano poco meno di 20 grammi. Al momento, sono mantenuti in una zona protetta lontano da occhi indiscreti, mentre verranno mostrati ai visitatori del parco unicamente quando avranno raggiunto sufficiente autonomia. Per ovviare alla curiosità degli avventori, tuttavia, la struttura ha deciso di condividere immagini e video tramite i propri canali social, raccogliendo i favori dei navigatori in Rete.

=> Scopri la bambina indiana allevata dalle scimmie


Una particolarità di questa specie, così come sottolineano dallo zoo, deriva dalla grandezza dei piccoli: alla nascita, possono infatti avere dimensioni del 10% rispetto a quelle di un adulto. Una condizione unica nel suo genere, considerando le minute proporzioni dei genitori. Ancora, sebbene le femmine si occupino dell’allattamento dei piccoli, è al padre che spettano i compiti più gravosi di crescita, quali il trasporto dei figli sul dorso, mentre la madre si riposa dalle fatiche della gravidanza.

30 agosto 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
UPI
Lascia un commento