Lo shopping natalizio è già iniziato da alcune settimane ma sarà nei prossimi giorni che la corsa ai regali accelererà. Per abbassare l’impatto degli acquisti natalizi, a Milano scende in campo Corepla con le borse in plastica riciclata riutilizzabili. L’iniziativa, sposata dall’Associazione Esercenti Commercio Ambulante (Apeca), è nata da una collaborazione tra il Comune di Milano, il consorzio e l’Istituto per la Promozione delle Plastiche da riciclo (IPPR). Il progetto vede la partecipazione dell’associazione Sorriso Onlus.

L’obiettivo è ridurre la mole di rifiuti generata dagli shopper, sensibilizzando sia gli acquirenti che gli esercenti all’utilizzo di borse per gli acquisti riutilizzabili. Gli shopper in plastica riciclata che verranno donate dai volontari nei prossimi giorni sono ben 100 mila. Le borse Corepla verranno distribuite dal 15 al 23 dicembre prossimo in 32 mercati milanesi. Oltre a poterle riutilizzare per nuovi acquisti, i cittadini milanesi potranno anche avviarle nuovamente al riciclo.

Presentando il progetto, l’assessore all’Ambiente del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha ricordato che nel capoluogo lombardo la raccolta differenziata ha già varcato la soglia del 50%. Il merito va sia ai cittadini, sensibili al rispetto dell’ambiente e ai temi del riciclo, che all’amministrazione comunale, parte attiva nella promozione di iniziative di sensibilizzazione.

Il presidente del Consorzio Corepla Giorgio Quagliuolo ci ha tenuto a ricordare che Milano è stata la prima metropoli italiana a differenziare gli imballaggi in plastica. Nel 2013 le tonnellate avviate al riciclo sono state ben 28 mila, con un incremento del 12,5% rispetto al 2012.

Il totale raccolto sull’intero territorio lombardo ammonta a 155.707 tonnellate, pari a 16 kg pro capite. Anche nel resto d’Italia però la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica sta dando buoni risultati:

A livello nazionale sono 7.325 i Comuni attivi e 57 milioni i cittadini coinvolti. Il 2013 ha fatto registrare un + 11% per la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica portandola ad un totale di 768.000 tonnellate e per il 2014 la tendenza all’aumento va consolidandosi, spiega Quagliuolo.

12 dicembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento