Il conto alla rovescia verso il Natale è già iniziato. Nelle case compaiono piano piano alberi addobbati, presepi e decorazioni tipiche del periodo, con la magia natalizia che però è spesso accompagnata da una certa “ansia da prestazione”. Tutto deve essere perfetto per il Cenone, un obiettivo lodevole, ma che conduce nella maggior parte dei casi a un aumento dello stress e al conseguente incremento nell’assunzione di cibi.

Alcuni consigli per evitare di eccedere a tavola durante le festività di Natale arriva dai nutrizionisti della Washington University. Mantenere una dieta sana e ridurre i livelli di ansia e stress è possibile grazie a 10 cibi naturali, utili per evitare di mostrare qualche chilo di troppo a gennaio e favorire un migliore riposo notturno. Come spiega Connie Diekman, direttore del Dipartimento di nutrizione della Washington University:

Si tratta di cibi che danno un maggiore senso di sazietà e fanno masticare a lungo, riducendo i livelli di ansia e scacciando il desiderio di continuare a mangiare. Mantengono i giusti livelli di zucchero nel sangue, abbassano la glicemia, possiedono effetti antinfiammatori e aumentano i livelli di serotonina che ha riconosciuti effetti calmanti. Infine hanno effetti benefici sulle funzioni cerebrali. Le bevande calde infine facilitano il sonno.

Questo l’elenco dei 10 alimenti, o meglio gruppi di cibi, in grado di fornire un aiuto naturale durante le festività natalizie:

  1. Cereali e pane integrali;
  2. Una tazzà di tè caldo;
  3. Frutta secca, soprattutto noci, mandole e pistacchi;
  4. Frutta e verdura ricche di vitamina C come arance, kiwi, fragole, spinaci, broccoli, cavoli e verza;
  5. Cioccolato fondente, sempre però senza esagerare;
  6. Pesce ricco di Omega-3 come salmone e tonno;
  7. Una tazza di latte caldo, utile con l’aggiunta di un po’ di miele a curare anche alcuni malanni di stagione;
  8. Verdura croccante come carote, utili anche per il loro contenuto di vitamina C, sedano e insalata;
  9. Bere un giusto quantitativo d’acqua, spesso sottovalutato durante i periodi freddi;
  10. Quando disponibile assumere avocado, o in alternativa banane, data la sua naturale ricchezza di potassio.

11 dicembre 2013
Lascia un commento