La firma del Presidente Giorgio Napolitano non si è fatta attendere: il DL Omnibus è legge, così come la moratoria al nucleare in essa contenuta. La strategia per accerchiare il referendum e impedire che si possa votare per i quesiti anti-energia atomica sembra proseguire senza intoppi.

L’ultima parola spetta però alla Corte di Cassazione, quindi ogni commento potrebbe risultare a oggi prematuro.

Intanto il movimento per i “Sì” continua a ingrossare le sue fila. Anche Piotta, il vecchio supercafone della scena hip hop romana, è sceso in campo con una canzone e un nuovo video in favore dell’acqua pubblica e soprattutto contro il nucleare.

L’auspicio è che si possa effettivamente votare il 12 e il 13 giugno, in barba alla moratoria.

27 maggio 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento