Taxi condiviso grazie al nuovo servizio offerto da mytaxi. L’app lanciata dal Gruppo Daimler e dedicata alle chiamate per i taxi si arricchisce ora di un nuovo sistema di condivisione del viaggio, che punta a trasformare il consueto spostamento in un pooling vantaggioso e ancor più efficiente. Si tratta del primo strumento di questo tipo a disposizione di chi vuole muoversi in Europa scegliendo la mobilità sostenibile.

=> Scopri l’app mytaxi attiva a Roma

A differenza di altre app come la tanto contestata Uber, il sistema mytaxi e il neo nato “mytaxi match” usufruiscono unicamente delle prestazioni di tassisti provvisti di regolare licenza. Questo perché l’intenzione è di fornire ai propri utenti, spiega Daimler, un servizio con “alti standard di qualità e sicurezza”. In tal senso rientrano anche i mesi di test specifici che hanno preceduto il lancio di tale novità.

=> Mytaxi disponibile a Milano, leggi i dettagli

Il debutto di mytaxi match è previsto a Varsavia, dove saranno 1.000 i taxi condivisibili dagli utenti. Successivamente il servizio verrà esteso anche ad altre città europee. Andrew Pinnington, CEO di mytaxi, ha commentato:

Si tratta di un momento importante per mytaxi. Come prima app al mondo per i taxi, dobbiamo continuare a innovare la nostra tecnologia per condurre, a livello internazionale, il settore dei taxi nel ventunesimo secolo. Introducendo mytaxi match in Europa, siamo certi dei vantaggi sia per i passeggeri, i quali possono beneficiare di un servizio premium ad un prezzo ridotto, sia per gli autisti, che hanno modo di aumentare le loro corse. Il lancio a Varsavia segna, dunque, un importante passo verso la nostra ambizione di portare il servizio nelle altre città europee nelle quali già operiamo col servizio standard di mytaxi.

13 settembre 2017
Lascia un commento