È venuta a mancare Tiffany Two, la gatta balzata qualche settimana fa agli onori della cronaca per la sua longevità da record: 27 anni, 2 mesi e 20 giorni. Il felino, entrato ufficialmente nel Guinness dei Primati, si è spento nella giornata di ieri, così come lo stesso Guinness World Record ha annunciato dal suo sito ufficiale.

La storia di Tiffany Two, una gatta immediatamente diventata virale, ha incuriosito tutto il mondo, tanto che le sono state dedicate non solo condivisioni social, ma parecchi interventi anche sui media tradizionali. Nata il 13 marzo del 1988 a San Diego, in California, la gatta è stata acquistata da Sharon Voorhees da un negozio locale, per soli 10 dollari. Il nome è un omaggio a un precedente esemplare accudita dalla proprietaria, con cui ha trascorso parte degli anni ’70 e ’80.

Tiffany Two, pronta a spegnere lo scorso marzo ben 27 candeline, ha raggiunto un’età che si potrebbe paragonare ai 125 anni umani. Ancora in buona salute negli ultimi tempi, nonostante qualche acciacco dovuto all’età, sembra che l’esemplare si sia spento per cause naturali.

Molto docile ma anche determinata, la gatta è stata descritta dalla proprietaria come dotata d un carattere tutt’altro che pavido, tanto che per molti anni ha condiviso la sua abitazione con due cani, venuti a mancare diversi anni fa. Queste le dichiarazioni dello scorso febbraio:

Non è spaventata da niente e da nessuno. Cammina vicino ai cani, è molto coraggiosa.

E mentre la ricerca per il gatto più vecchio del mondo riparte, vale la pena ricordare come l’incredibile primato di Tiffany Two non sia, però, quello storico più esteso. La palma d’oro di gatto più longevo della storia, infatti, spetta a Creme Puff, un quadrupede nato il 3 agosto del 1967 e deceduto il 6 agosto del 2005, alla veneranda età di 38 anni e 3 giorni. Di recente, Tiffany Two è stat anche protagonista di uno speciale televisivo per ABC, famosa emittente degli Stati Uniti, in occasione del suo ventisettesimo compleanno.

4 giugno 2015
Lascia un commento