Una donna cerca di salvare il cane da un lago ghiacciato e perde la vita. Succede a Wichita, negli Stati Uniti, dove il corpo della vittima è stato identificato ieri dalle autorità locali. È capitato spesso, nel corso dell’ultimo inverno, di leggere di salvataggi miracolosi di animali rimasti intrappolati nel ghiaccio. Questa volta, però, l’esito è quantomai drammatico.

Secondo le ricostruzioni di alcuni testimoni, l’incidente sarebbe avvenuto lo scorso sabato pomeriggio nei pressi del Chisholm Park Lake. A quanto pare, due persone si sarebbero ritrovate a passeggiare con i loro cani sulle rive opposte del piccolo specchio d’acqua, quando uno dei due quadrupedi sarebbe sfuggito al controllo della proprietaria correndo sulla superficie ghiacciata, pur di raggiungere l’altro esemplare. La donna avrebbe seguito quindi l’animale nel tentativo di bloccarlo ma, a metà percorso, il ghiaccio avrebbe ceduto. Un passante avrebbe cercato di salvare la giovane e il suo animale, ma non sarebbe riuscito a sopraggiungere in tempo.

Arrivate sul luogo le autorità e le unità di soccorso, tutti i frenetici tentativi di salvataggio sarebbero andati a vuoto. Con l’intervento dei sommozzatori, i corpi della proprietaria e del suo cane sarebbero stati rinvenuti sul fondo dello specchio d’acqua.

Le forze dell’ordine intervenute, tra cui il dipartimento dei vigili del fuoco di Wichita, hanno spiegato come l’esposizione a sud del lago non permetta la formazione di uno strato di ghiaccio sufficientemente solido per sostenere il peso di un animale oppure di un uomo. Nel punto dove la superficie sarebbe ceduta, infatti, pare che lo strato di ghiaccio fosse spesso pochi centimetri. Contestualmente all’incidente, la polizia locale ha consigliato ai cittadini di non camminare nei presso dei corsi d’acqua invernali, poiché altamente pericolosi. Inoltre, in caso di animali in difficoltà, è sempre indicato allertare i vigili del fuoco anziché provvedere in modo autonomo a un salvataggio dagli esiti altamente incerti.

3 marzo 2015
Fonte:
Via:
Lascia un commento