Motor Show 2012: le auto a metano presentate

Il Motor Show 2012 ha preso il via stamane in un’edizione, la numero trentasette della sua storia, che si segnala per essere meno ricca di quelle del recente passato, il tutto a causa della crisi globale che sta penalizzando in particolare il mercato dell’auto. A Bologna sono infatti presenti solamente undici dei principali costruttori automobilistici, ma non per questo mancano le novità, soprattutto quelle legate ai veicoli a basse emissioni.

Il salone emiliano metterà in mostra diversi modelli elettrici, ibridi e a metano, tecnologia, quest’ultima, che al Motor Show sarà particolarmente rappresentata, grazie alla presenza di diverse proposte presso lo stand Eni ad esempio, tanto che da parte del presidente di Federmetano, Dante Natali, è stato sottolineato come l’evento di Bologna dedichi da sempre molto spazio a questo tipo di alimentazione, aggiungendo che:

Il Motor Show è una vetrina di grande pregio per un mercato, quello dei veicoli a metano, che nel nostro Paese è in crescita, in controtendenza rispetto al mercato automobilistico in generale. Il metano per autotrazione rappresenta uno dei settori dell’industria italiana che ha il maggior successo in termini di esportazioni in tutto il mondo e su cui si può puntare per far ripartire l’economia del nostro Paese.

Gli appassionati che in questi giorni si troveranno a girare per gli spazi espositivi potranno osservare da vicino alcuni dei modelli a metano più recenti, come ad esempio la Volkswagen Up! EcoFuel, citycar compatta a doppia alimentazione (benzina e metano) basata sul tre cilindri 1.0 di nuova generazione, un motore in grado di erogare 68 cavalli a 6.200 giri al minuto e una coppia di 90 Nm tra i 3.000 e i 4.300 giri al minuto.

Dalla Germania arrivano forse le vetture più interessanti per quanto riguarda l’alimentazione a gas naturale, tanto che al Motor Show c’è attesa per la Opel Zafira Tourer ecoM e per la Mercedes Classe E NGT, ma non mancherà l’apporto di Fiat, che nonostante abbia deciso ufficialmente di non partecipare all’evento sarà presente presso lo stand Eni con la Fiat Panda TwinAir Turbo Natural Power, modello che di recente ha vinto il premio di “Auto più ecologica del 2013” in Svizzera.

Gli appassionati di motorsport in chiave ecologica potranno invece apprezzare la 500 Abarth a metano del Team Ecomotori, la stessa vettura che ha vinto il Campionato Mondiale FIA Energie Alternative dimostrando come le tecnologie di propulsione alternative possono regalare emozioni in pista oltre che essere più attente e rispettose dell’ambiente rispetto alle controparti tradizionali.

5 dicembre 2012
Lascia un commento