Arriva dalla Norvegia la Roskva, un inedito prototipo di una moto elettrica ad alta efficienza e particolarmente amica dell’ambiente. Il progetto è opera di cinque studenti universitari, che hanno ideato questo interessante veicolo ecologico seguendo tre criteri principali come “velocità”, “stile” ed “eco-compatibilità”.

Nata con mezzi economici non di certo paragonabili a quelle di una casa motociclistica, la Roskva è una moto elettrica particolarmente leggera, dato che, grazie all’esteso utilizzo della fibra di carbonio, i loro ideatori sono riusciti a contenere il peso in 67 chili, diminuendo così i consumi di energia e migliorando significativamente le prestazioni, tanto che il veicolo è in grado di raggiungere una velocità massima di 160 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in quattro secondi.

Al posto delle comuni batterie al litio sono state scelte delle batterie al litio ferro fosfato (LiFePO4), che nonostante siano in grado di assicurare prestazioni inferiori a quelle assicurate delle più usate batterie al litio, sono più economiche da produrre e consentono quindi di risparmiare sui costi di produzione.

Tra i vantaggi della Roskva, infine, c’è la possibilità di effettuare una ricarica in 10 minuti: un aspetto, questo, che potrebbe essere decisivo in vista di un possibile sbarco sul mercato delle moto di serie, come hanno capire gli stessi studenti che l’hanno costruita sebbene non vi sia al momento alcuna certezza in merito. La presentazione ufficiale è in programma l’8 luglio.

5 luglio 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento