È morto Sudan, l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio

Un nuovo duro colpo per la conservazione del rinoceronte bianco settentrionale, una delle specie maggiormente minacciate dal rischio d’estinzione. È infatti venuto a mancare Sudan, l’ultimo esemplare maschio presente al mondo, un fatto che riduce ulteriormente la possibilità di salvare questi splendidi animali. Nella riserva di Ol Pejeta, in Kenya, rimangono in vita unicamente due esemplari femminili.

Sorvegliato a vista 24 ore su 24 da guardie armate, per scongiurare il rischio di abbattimento da bracconieri senza scrupoli, Sudan rappresentava l’ultima speranza per la salvezza dei rinoceronti bianchi settentrionali. Unico maschio fertile della storia, gli scienziati da tempo ne stavano studiando le possibilità riproduttive, arrivando anche a ipotizzare una fecondazione in vitro data l’età ormai avanzata delle due femmine rimaste.

=> Scopri la fecondazione in vitro per i rinoceronti bianchi settentrionali


Le condizioni dell’animale, giunto a 45 anni d’età, si sono improvvisamente aggravate nelle ultime 24 ore, così come comunica lo staff veterinario che da anni sorveglia i tre preziosissimi esemplari. Così spiega un comunicato da Ol Pejeta, reso noto da RaiNews:

Le sue condizioni di salute si sono significativamente deteriorate nelle ultime 24 ore; non riusciva più ad alzarsi e soffriva molto. […] Sudan verrà ricordato per aver fatto crescere nel mondo la consapevolezza della situazione in cui si trovano non solo i rinoceronti, ma anche le altre migliaia di specie a rischio estinzione a causa dell’uomo e delle sue attività.

=> Scopri la campagna su Tinder per i rinoceronti bianchi settentrionali


Così come già accennato, gli esperti di tutto il mondo si sono mobilitati per cercare di conservare la specie, decimata dalle attività umane e dal bracconaggio. Di recente, sono stati avviati dei piani di fecondazione in vitro per ottenere degli embrioni di rinoceronte bianco settentrionale da impiantare in una madre surrogata della specie più prossima, quella del rinoceronte bianco meridionale. Con la morte dell’amato Sudan, protagonista anche di una campagna di sensibilizzazione su Tinder, le possibilità si affievoliscono ulteriormente.

20 marzo 2018
Fonte:
Lascia un commento